Consulenza o Preventivo Gratuito

Voucher: nessuna tutela Inail e Inps per il lavoratore

del 15/07/2016
di: Redazione
Voucher: nessuna tutela Inail e Inps per il lavoratore

I voucher lavoro stanno sostituendo la regolare busta paga: lavoratori senza tutele.

I voucher lavoro sono nati con l’obiettivo di far emergere il lavoro nero nel settore agricolo. Oggi, però, stanno sempre più sostituendo la regolare busta paga che spetta al lavoratore anche per un contratto a chiamata o poche ore di prestazione lavorativa. Il risultato è il dilagare di lavoro nero anche in ambiti in cui questo fenomeno era assente o irrilevante.

Un paradosso, quello dei voucher lavoro, che rischia di aggravare la posizione del lavoratore precario e perpetuare l’assenza di tutele: nessuna copertura Inail, nessun contributo previdenziale e, di conseguenza, nessuna pensione minima.

L’unica soluzione è eliminare l’uso dei voucher lavoro in Italia o ridurne drasticamente l’utilizzo attraverso controlli serrati che impediscano al datore di lavoro di risparmiare sul costo del lavoro e riconoscano ai lavoratori le tutele in caso d’infortunio e in vista della pensione. 

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Tirocini linee guida uniformi in tutte le regioni

del 26/01/2013

Via libera alle linee guida sui tirocini. La conferenza stato-regioni, infatti, ha predisposto le no...

Pagamenti, professionisti al tracollo

del 26/01/2013

Comuni col fiato corto, fra il terrore di sforare il Patto di stabilità e la necessità di rispettare...

L'Istat aumenta il tetto degli stipendi dei manager

del 01/02/2013

È di 302.937 euro la retribuzione spettante per l'anno 2012 al primo presidente della Corte di cassa...