Consulenza o Preventivo Gratuito

Sabatini-ter, banche e intermediari devono registrarsi

del 26/04/2016
di: Redazione
Sabatini-ter, banche e intermediari devono registrarsi

Sono finalmente arrivate le regole operative, fornite direttamente dal Mise, per banche e intermediari che vogliono registrarsi per la cosiddetta Sabatini-ter. All’indirizzo https://benistrumentali.incentivialleimprese.gov.it/Banche/Validazione.

 

I soggetti che, alla firma dell’addendum lo scorso 17 marzo, erano già inseriti nelle liste, devono comunque sottoscrivere le nuove norme a modifica della prima Sabatini del 2014. Chi invece aderisce per la prima volta deve riempire il modulo di adesione e l’allegato tecnico.

 

A rendere note queste informazioni, un documento redatto dal Mise che impegna i soggetti interessati all’erogazione di contributi per l’acquisto di beni strumentali a presentare le domande a partire dal prossimo 2 maggio. I soggetti già aderenti dovranno inviare apposita comunicazione alla Cassa Depositi e Prestiti che poi provvederà, dopo aver compiuto le opportune verifiche, a inviare le richieste conformi a Mise e Abi. Solo a quel punto potrà iniziare l’attività di erogazione di incentivi alle imprese. Abi e Mise si impegnano a pubblicare sui loro siti la lista dei soggetti autorizzati e a tenere aggiornato questo elenco.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Alla firma la Convenzione Cdp-Abi-Mise

del 14/02/2014

Dovrebbe esser siglata oggi la convenzione tra Abi, Cassa Depositi e Prestiti e Ministero dello Svil...

Banca antifrode finanziata dagli intermediari

del 04/09/2014

Dal prossimo anno gli intermediari finanziari si dovranno iscrivere alla banca dati antifrode del Mi...

Dl Investment Compact, i contenuti

del 23/01/2015

Il Consiglio dei Ministri che si è svolto mercoledì scorso ha visto alcune misure approvate dal gove...