Consulenza o Preventivo Gratuito

Alla firma la Convenzione Cdp-Abi-Mise

del 14/02/2014
di: la Redazione
Alla firma la Convenzione Cdp-Abi-Mise
Dovrebbe esser siglata oggi la convenzione tra Abi, Cassa Depositi e Prestiti e Ministero dello Sviluppo Economico, ultimo tassello necessario per l’operatività della “Sabatini bis” (o “Nuova Sabatini”, come la chiama il Ministero dello Sviluppo Economico). La Nuova Sabatini prevede agevolazioni a favore di micro, piccole e medie imprese per l’acquisto di nuovi macchinari, attrezzature e impianti, nonché investimenti in hardware, software e tecnologie digitali. La convenzione di cui parliamo, a cui sono invitati ad aderire tutti gli intermediari interessati, come riporta ItaliaOggi, deve definire i criteri di attribuzione alle banche del plafond (2,5 miliardi di euro), i contratti tipo di finanziamento e le attività di monitoraggio sui risultati. ItaliaOggi annuncia che “il lavoro è praticamente completato e Cassa Depositi e Prestiti prevede di ufficializzare il via libera dal 14 febbraio 2014”, quindi nella giornata di oggi. Il plafond beni strumentali consente il finanziamento degli acquisti di macchinari, impianti e beni strumentali, da parte di 16mila imprese, tramite gli istituti bancari che aderiscono alla convenzione; esso può esser utilizzato anche per operazioni di leasing finanziario se le società di leasing sono in possesso di garanzia rilasciata da una banca aderente alla convenzione.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Facilitata l'erogazione di aiuti alle aziende agricole

del 24/01/2013

Esenzione dal greening dei pagamenti diretti delle aziende di dimensioni inferiori a dieci ettari e...

Polizze agricole assicurative a largo raggio

del 25/01/2013

Via libera al piano assicurativo agricolo 2013. Ad approvarlo, ieri, la Conferenza stato-regioni, ch...

Imprese verdi, ecco pronti fondi per 460 milioni

del 26/01/2013

Diventa operativo un nuovo canale di finanziamento a tasso agevolato a sostegno delle imprese che op...