Consulenza o Preventivo Gratuito

Studi di settore, revisioni e accorpamenti

del 16/03/2016
di: Redazione
Studi di settore, revisioni e accorpamenti

È giunto il momento di rifare “il trucco” agli studi di settore. Per questo, l’Agenzia delle Entrate ha provveduto a realizzare un restyling triennale che porterà anche a degli accorpamenti dei codici impiegati. Gli studi di settore coinvolti sono 67 e le modifiche saranno applicate a partire dal periodo d’imposta 2016. Gli accorpamenti e i trasferimenti permetteranno di realizzare gli indirizzi previsti dalla politica fiscale 2016-2018 messa a punto dal Governo.

 

I 67 studi di settore implicati coinvolgeranno solo in maniera marginale i professionisti, visto che sono solo 7 quelli coinvolti. C’è però da notare che il codice “WK01U”, che si applica ai notai, avrà effetto immediato già con l’Unico 2016, invece che dalla dichiarazione dei redditi che verrà presentata nel 2017 come avverrà per gli altri 66 studi di settore.

 

La revisione triennale, infine, permetterà di correggere le istruzioni contenute nel Quadro F – Elementi contabili - tipologia 1 e tipologia 2 dei modelli degli studi di settore VM80U, Vm81U, WG40U, WG54U, WG72B e VG93U. Inoltre, sempre per questi studi di settore verrà rivisto anche il Quadro G, con la modifica nei righi F18 della dicitura “alle quote di ammortamento” con le parole “ai canoni di locazione finanziaria”.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Da febbraio anche i senz'albo trovano una casa

del 24/01/2013

Riforma dei senz'albo in dirittura d'arrivo in Gazzetta Ufficiale. La legge approvata il 19 dicembre...

In agenda politica scompaiono i professionisti

del 24/01/2013

In Italia c'è un settore economico che, nonostante la crisi e la burocrazia, continua a dare segnali...

Richieste di scioglimento: ordini professionali litigiosi

del 25/01/2013

Ordini professionali sempre più litigiosi. Nel 2012 le polemiche sulle elezioni non hanno riguardato...