Consulenza o Preventivo Gratuito

Meno tasse sulla casa: addio alla Tasi, sconti sui comodati

del 12/01/2016
di: Redazione
Meno tasse sulla casa: addio alla Tasi, sconti sui comodati

Matteo Renzi l’aveva promesso già da tempo: il 16 dicembre scorso sarebbe stato l’ultimo in cui si sarebbe pagata la Tasi. La Legge di Stabilità, licenziata in via definitiva lo scorso 22 dicembre, ha confermato quanto garantito dal premier. Tutte le prime case, fatte salve quelle di lusso, non pagheranno più la Tasi. Addio anche all’Imu agricola, tributo che molto aveva fatto discutere nei mesi scorsi.

Anche in questo caso nessuno dovrà più pagarla, tranne i proprietari di terreni di pianura che non siano coltivatori diretti e imprenditori professionali iscritti nella previdenza agricola. Esentasse perfino i macchinari funzionali al processo produttivo (i cosiddetti imbullonati), che non faranno più cumulo per il calcolo della rendita catastale.

Un capitolo che invece è stato ampliato prima al Senato e poi alla Camera è quello relativo alle abitazioni in comodato a genitori e figli. In un primo momento, a fronte di paletti molto rigidi, Palazzo Madama aveva stabilito che l’esenzione Imu sarebbe stata totale. Alla Camera, invece, si è preferito ampliare la platea, riducendo però l’esenzione al 50%. Buone notizie anche per i cosiddetti “immobili merce”: il governo ha previsto un’aliquota dell’1 per mille (ma i comuni potranno alzarla fino al 2,5) per quelle case destinate dall’impresa costruttrice alla vendita. Il pacchetto casa della Stabilità vale 3,76 miliardi, cui vanno aggiunti altri 405 milioni che rappresentano gli sgravi Imu e 503 per quelli agli imbullonati. 

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Cassette sicurezza facilitate senza imposta di registro

del 25/01/2013

Apertura cassette di sicurezza del de cuius senza imposta di registro. Per il verbale che il notaio...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...

Niente esenzione: anche l'esercito può pagare l'Ici

del 30/01/2013

Il ministero della difesa paga l'Ici sugli immobili se non sono più utilizzati per finalità istituzi...