Consulenza o Preventivo Gratuito

Voluntary disclosure, oltre 14.000 adesioni

del 16/09/2015
di: La redazione
Voluntary disclosure, oltre 14.000 adesioni
Sono 14.118 le istanze di voluntary disclosure fin qui pervenute all’Agenzia delle Entrate. La scadenza, fissata al 30 settembre, non sarà prorogata, anche se da più parti si è ormai certi che i termini verranno estesi nei giorni antecedenti alla scadenza. Queste risposte sono state date dal sottosegretario all’economia Paolo De Micheli, il quale ha dovuto anche rispondere all’annosa questione relativa ai rimborsi fiscali per i terremotati della Sicilia, colpita dal sisma nel 1990. Nonostante una legge (la 190/2014) imponesse il rimborso delle imposte versate in eccedenza rispetto al 10% a norma di legge, De Micheli ha spiegato che i dipendenti e i lavoratori con partita iva non riceveranno alcun rimborso, poiché la Commissione europea ha sancito che un intervento di questo tipo si configurerebbe come aiuto di stato. I rimborsi richiesti sono di poco inferiori ai 193 milioni di euro. Infine, una buona notizia per i correntisti e per i titolari di carta di credito: De Micheli ha confermato che non sarà possibile applicare gli interessi composti (il cosiddetto anatocismo).
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Cassette sicurezza facilitate senza imposta di registro

del 25/01/2013

Apertura cassette di sicurezza del de cuius senza imposta di registro. Per il verbale che il notaio...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...

Niente esenzione: anche l'esercito può pagare l'Ici

del 30/01/2013

Il ministero della difesa paga l'Ici sugli immobili se non sono più utilizzati per finalità istituzi...