Consulenza o Preventivo Gratuito

Proposta di legge che modifica il codice penale

del 13/03/2015
di: la redazione
Proposta di legge che modifica il codice penale
Arriva alla Camera la proposta di legge che modifica il codice penale. Per i reati di corruzione propria e impropria e in atti giudiziari la prescrizione è stata allungata della metà. La presidente dell’organismo parlamentare Donatella Ferranti (Pd) si dice soddisfatta perché finalmente dopo 10 anni si manda in archivio la legge ex Cirelli che dimezzando i termini aveva creato sacche di impunità. ItaliaOggi rivela che per esempio per la corruzione ex art. 319 portata dalla legge Severino fino a 8 anni, il processo dovrà intervenire entro 12 anni pena l’estinzione del reato. Dopo la sentenza di condanna di primo grado e dopo la condanna in appello, la prescrizione resta sospesa, rispettivamente, per due anni e per un anno. Nel caso di assoluzione, la sospensione non vale. La prescrizione resta sospesa anche nel caso di rogatorie all’estero per 6 mesi, perizie complesse per 3 mesi, istanze di ricusazione. La prescrizione decorre dal compimento del 14° anno nel caso di gravi reati contro minori quali violenza sessuale, stalking, prostituzione e pornografia. Le nuove norme si applicano ai reati commessi dopo l’entrata in vigore della legge.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Antiriciclaggio in agguato sui mandatari politici

del 24/01/2013

Mandatari politici. Antiriciclaggio in agguato. Nessuna deroga per banche e poste alle prese con l'a...

Aggiotaggio del manager, capogruppo responsabile

del 30/01/2013

Scatta la condanna per responsabilità amministrativa dell'ente ai sensi della «231» a carico della s...

Evasore fiscale: soggetto socialmente pericoloso

del 31/01/2013

L'evasore fiscale incallito va considerato un soggetto «socialmente pericoloso». È questa la definiz...