Consulenza o Preventivo Gratuito

Abrogazione quasi totale art. 18, si agli investimenti

del 22/12/2014
di: la redazione
Abrogazione quasi totale art. 18, si agli investimenti
Dal Jobs Act discenderanno maggiori vantaggi per investire, recita così ItaliaOggi. L’abrogazione quasi completa dell’articolo 18 comporterà l’eliminazione di ogni alibi per le imprese per non investire. La novità, continua il quotidiano, si applicherà ai nuovi assunti con contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti. Per i lavoratori già in forza alla data di entrata in vigore dei decreti legislativi di attuazione del Jobs Act, la disciplina vigente resterà immutata. Sulle nuove assunzioni l’articolo 18 si applicherà soltanto all’ipotesi di illegittimo licenziamento disciplinare perché intimato in uno dei casi vietati dalla legge (casi che verranno individuati con apposito decreto).
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Fornero: Al via il pagamento del ticket sui licenziamenti

del 23/03/2013

Via libera al pagamento del ticket sui licenziamenti introdotto dalla riforma Fornero. Il versamento...

Comparto sicurezza: tfr o tfs in 24 mesi

del 25/05/2013

Termine lungo di 24 mesi per la liquidazione della buonuscita ai lavoratori del comparto sicurezza,...

Ue sul risarcimento per licenziamento illegittimo

del 28/02/2014

La Corte di giustizia Ue ha stabilito con sentenza alla causa C.588/12 che il risarcimento per illeg...