Consulenza o Preventivo Gratuito

5 x mille sotto la lente della Corte dei Conti

del 26/11/2014
di: la redazione
5 x mille sotto la lente della Corte dei Conti
La Corte dei Conti, riferisce il quotidiano ItaliaOggi, è intervenuta sulle regole di sostegno per il terzo settore: i magistrati contabili affermano che “si impone una più rigorosa selezione degli enti beneficiari al fine di non disperdere risorse per fini impropri. I dati recentemente pubblicati relativi alle erogazioni per l’anno 2012 attestano che i beneficiari sfiorano ormai il numero di 50 mila.”. Continuano i magistrati: “per le onlus e gli enti del volontariato quasi 9 mila enti ottengono un contributo inferiore ai 500 euro e oltre 1000 non hanno ottenuto neppure una firma, accentuandosi così la frammentazione e la dispersione delle risorse. Inoltre, cosa ben più grave: “molte organizzazioni pur non avendo finalità di lucro non producono alcun tipo di valore sociale rivolgendosi esclusivamente ai soci o iscritti senza rispondere a criteri di misurabilità dell’utilità sociale prodotta”. La Corte evidenzia le seguenti problematiche ulteriori: che il percorso per l’accesso all’elenco difficile e di non immediata evidenza, che la preclusione di partecipazione per gli enti di diritto pubblico al finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici dirotta le risorsa su enti privati spesso non specializzati nel campo del restauro e che è irrazionale l'impossibilità di scelta diretta dell'ente da parte dei contribuenti nella scheda per la destinazione del 5 per mille a favore delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Detassazione 2013: sconti fiscali alla flessibilità

del 24/01/2013

Produttività fa rima con flessibilità. Almeno ai fini dell'applicazione della detassazione per l'ann...

Controlli, l'autovalutazione con ReddiTest non basta

del 24/01/2013

Con un anno di ritardo rispetto alla tabella di marcia, l'Agenzia delle entrate alla fine dello scor...

Sanzioni fiscali, si allenta la morsa per il contribuente

del 25/01/2013

La Suprema corte allenta la morsa delle sanzioni fiscali. Infatti il contribuente che viola norme tr...