Consulenza o Preventivo Gratuito

Pensioni, cassa ragionieri insorge

del 12/09/2014
di: la Redazione
Pensioni, cassa ragionieri insorge
Luigi Pagliuca, cassa ragionieri, riporta ItaliaOggi, critica l'ultima sentenza della Corte di Cassazione n.17892/2014 che ha riconosciuto ad un iscritto alla cassa l’inefficacia delle ultime riforme e la conservazione di un trattamento pensionistico più generoso e dice di essere pronto a restituire le chiavi della Cassa ai ministeri vigilanti e rimettere alla collettività la tutela previdenziale dei ragionieri. Cassa ragionieri ha stimato che se tutte le delibere adottate fino al 2012 dovessero essere ritenere illegittime il costo delle pensioni arretrate per la Cnpr aumenterebbe fino a 422 mln di euro e le uscite annuali s’incrementerebbe fino a 83 mln di euro l’anno. Pagliuca, riporta ancora il quotidiano, spiega che viene leso il principio di equità perchè “nel momento in cui io do soldi a qualcuno che non li ha versati vuol dire che li sto prendendo da qualcuno che li ha versati o li sta versando, ma che non li prenderà mai (...) chi è in pensione con le vecchie regole prende il quadruplo di quanto ha versato e ora (...) vengono vanificati gli interventi correttivi fatti negli ultimi anni per mitigare la disparità di trattamento tra vecchi e nuovi iscritti.”.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Casse di previdenza: salvi i professionisti esodati

del 25/01/2013

Salvo il professionista esodato che risulti versare un minimo alla cassa di previdenza per conservar...

Per il Durc non è rilevante la posizione dei soci

del 25/01/2013

La posizione dei soci non rileva (e non deve essere oggetto di verifica) al fine del rilascio del Du...

Tirocini linee guida uniformi in tutte le regioni

del 26/01/2013

Via libera alle linee guida sui tirocini. La conferenza stato-regioni, infatti, ha predisposto le no...