Consulenza o Preventivo Gratuito

Sagoma differente, permesso illegittimo

del 20/05/2014
di: la Redazione
Sagoma differente, permesso illegittimo
E’ illegittimo il permesso di costruire rilasciato per un edificio che toglie la vista sul mare e presenta caratteristiche differenti rispetto alla vecchia costruzione. Questo infatti è quanto disposto dalla sentenza 156/14 del Tar Toscana, in un caso in cui l’edificio demolito e ricostruito risulta più alto di due metri e mezzo rispetto all’originario. Risulta evidente in questo caso il mutamento della sagoma, avuto riguardo alla conformazione della costruzione e al suo perimetro, considerato in senso verticale e orizzontale, cioè il contorno che viene ad assumere l’edificio, comprese le strutture perimetrali con aggetti e sporti. Nel caso della sentenza, nello specifico, al piano sopraelevato erano state realizzate opere dalla forma ondulata sulla terrazza fronte mare. Il permesso di costruire è stato perciò annullato e le spese compensate tra le parti.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Le opere interne diventano interventi di ristrutturazione

del 01/05/2013

«Le cosiddette “opere interne” non sono più previste nel dpr 6 giugno 2001, n. 380, come categoria a...

Requisiti acustici case, rumore off-limits

del 30/05/2013

Case al riparo dall'inquinamento acustico. Bocciata la norma che neutralizzava retroattivamente, nei...

Aiuto del 65% ridotto, meno tempo e palazzi addio

del 06/06/2013

Salta la detrazione del 65% per le ristrutturazioni importanti dell'intero edificio (superiori al 25...