Consulenza o Preventivo Gratuito

Giustizia italiana agli ultimi posti in Ue

del 03/03/2014
di: la Redazione
Giustizia italiana agli ultimi posti in Ue
Uno studio del Ministero della Giustizia basato sul rapporto Doing Business della Banca Mondiale e il rapporto European Judicial Systems realizzato dalla Commissione del Consiglio d’Europa specializzata nella valutazione dei sistemi giudiziari, ha rilevato che su 42 paesi considerati il nostro è 35° per efficienza del sistema giudiziario. I parametri di giudizio sono la durata della controversia, il numero di procedure messe in moto per risolverla ed il relativo costo. Si è constatato che una semplice controversia relativa a un fornitore che a seguito di consegna di un ordine non riceve il pagamento dal suo cliente, il quale attiva il giudizio di primo grado e riesce tuttavia a ottenere il pagamento solo a conclusione di una procedura di esecuzione forzata, dura 1.266 giorni dal suo inizio. Il Consiglio d’Europa ha valutato anche la spesa pubblica per la giustizia, per il fondo per la difesa di ufficio e per il patrocinio gratuito, il numero di magistrati ed avvocati, il flusso dei procedimenti trattati, i tassi di litigiosità e di criminalità, i sistemi di risoluzione alternativa delle controversie come ad esempio la mediazione. Ed ha valutato anche il sistema penale. Il Ministero della Giustizia italiano ha elaborato, da parte sua, un maxi indicatore - FB-index - sintesi tra quelli presentati nei due rapporti della Banca Mondiale e del Consiglio d’Europa. Comunque, neanche il ranking italiano è positivo: l’Italia si colloca prima della Spagna e ultima dopo Polonia e Turchia. In base ai soli indicatori della Banca mondiale il nostro paese si collocherebbe all’ultimo posto!
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Pronto per gli avvocati il nuovo codice deontologico

del 05/02/2014

In pensione il vecchio codice deontologico. Approvata dal plenum la nuova normativa che regola il co...

Gli obblighi del nuovo codice deontologico forense

del 10/02/2014

Più trasparenza tra avvocato e cliente. Uno dei punti chiave del nuovo codice deontologico forense c...

L’Oua sciopera per le condizioni della giustizia

del 18/02/2014

Da oggi gli Avvocati sono in sciopero, come annunciato dall’Organismo unitario dell’Avvocatura (Oua)...