Consulenza o Preventivo Gratuito

Il web chiede di abolire la ritenuta 20% sui bonifici

del 19/02/2014
di: la Redazione
Il web chiede di abolire la ritenuta 20% sui bonifici
Il quotidiano ItaliaOggi ritiene che la conseguenza dell’abolizione della soglia dei 10.000 euro per la compilazione del quadro Rw e della disposizione sulla ritenuta del 20% sui bonifici esteri comportino l’obbligo di dichiarazione anche per coloro che detengono pochi euro sui conti a pagamento per gli acquisti o le scommesse via web. Ricordiamo che la legge n. 97/2013 ha eliminato il limite di importo oltre cui vige l’obbligo di dichiarare investimenti e attività detenute all’estero, per cui anche nel caso in cui essi risultino, al termine del periodo di imposta, inferiori alla soglia dei 10.000 euro, vanno dichiarati. ItaliaOggi porta alla luce un rischio che riguarda il web: qualora il rapporto finanziario sia instaurato dall’utente con un soggetto estero, per esempio il Lussemburgo, in dichiarazione dei redditi scatterebbe l’obbligo di indicare la consistenza del conto nel quadro Rw, a prescindere dall’importo. Il rischio, riporta il quotidiano, è quello di vedere falcidiate somme in entrata sulle quali invece la ritenuta non dovrebbe incidere. Da parte sua il nuovo articolo 4 del dl n. 167/90 introduce la ritenuta del 20% sui flussi in ingresso che derivino da investimenti e/o attività finanziarie estere che confluiscano nel reddito complessivo del contribuente. Come già visto nel precedente articolo, è onere del contribuente dichiarare alla banca che il pagamento ricevuto non è riconducibile a redditi di capitale o a redditi diversi da quelli dell’articolo 67 del Tuir. Il fatto preoccupante per il web, sottolinea a quest’altro proposito ItaliaOggi, è che la maggior parte delle transazioni online presuppone l’apertura di appositi account che tuttavia in alcuni casi non hanno niente a che vedere con i conti correnti veri e propri (similitudini ci sono nel caso di paypal). Una petizione con più di 4.000 aderenti è partita da Change.org per chiedere a Renzi l’abolizione della ritenuta del 20% sui bonifici esteri.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

Facilitata l'erogazione di aiuti alle aziende agricole

del 24/01/2013

Esenzione dal greening dei pagamenti diretti delle aziende di dimensioni inferiori a dieci ettari e...