Consulenza o Preventivo Gratuito

Affitto d'azienda sottocosto risponde il consulente

del 21/06/2013
di: Debora Alberici
Affitto d'azienda sottocosto risponde il consulente
Risponde di concorso nella bancarotta il consulente aziendale che partecipa consapevolmente alla distrazione del patrimonio. Una delle condotte che ha come conseguenza la condanna penale è l'affitto d'azienda a un prezzo non congruo.

È quanto affermato dalla Suprema corte di cassazione, con la sentenza numero 27207 del 20 giugno 2013.

Confermando la condanna a carico di un 50enne di Trieste, la quinta sezione penale del Palazzaccio ha sancito che «integra il concorso dell'extraneus nel reato di bancarotta fraudolenta per distrazione, il consulente della società che, consapevole dei propositi distrattivi dell'imprenditore e degli amministratori della società, concorra all'attività distrattiva posta in essere da questi ultimi, progettando e portando a esecuzione la conclusione di contratti (nella specie affitto di azienda) privi di effettiva contropartita e preordinati ad avvantaggiare i soci a scapito del creditori».

Sulla svendita dell'azienda, che per la Cassazione è una condotta distruttiva, in sentenza si legge che «il distacco del bene dal patrimonio dell'imprenditore poi fallito (con conseguente depauperamento in danno dei creditori), in cui si concreta l'elemento oggettivo del reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale, può realizzarsi in qualsiasi forma e con qualsiasi modalità, non avendo incidenza su di esso la natura dell'atto negoziale con cui tale distacco si compie, né la possibilità di recupero del bene attraverso l'esperimento delle azioni apprestate in favore della curatela. Ne consegue che costituisce condotta idonea a integrare un fatto distrattivo riconducibile all'area d'operatività dell'art. 216, comma primo, n. 1, legge fall., l'affitto dei beni aziendali per un canone incongruo».

Dunque la Cassazione ha reso definitiva la condanna per bancarotta fraudolenta a carico di un consulente che aveva partecipato insieme agli amministratori a un affitto dell'azienda sottocosto.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Pagamenti senza causale Bancarotta per distrazione

del 06/02/2013

Dev'essere punito per il più grave reato di bancarotta per distrazione e non preferenziale l'imprend...

Fallimento: il curatore deve essere considerato terzo

del 22/02/2013

È escluso che il credito dell'azienda possa essere iscritto in via privilegiata al passivo del clien...

Fallimenti possibili per le srl con sede legale all'estero

del 23/04/2013

Sì al fallimento di una società a responsabilità limitata che abbia trasferito la propria sede legal...