Consulenza o Preventivo Gratuito

Ospizi e residenti all'estero? prima rata sospesa

del 25/05/2013
di: Ilaria Accardi
Ospizi e residenti all'estero? prima rata sospesa
La sospensione del pagamento della prima rata dell'Imu sull'abitazione principale e relative pertinenze riguarda anche i fabbricati degli anziani residenti in istituti di ricovero o sanitari e dei residenti all'estero. Rientra nel regime di sospensione anche la ex casa coniugale assegnata all'ex coniuge. Per il versamento Imu relativo ai fabbricati D si deve tener conto del moltiplicatore elevato a 65 e della nuova aliquota applicabile dal 1° gennaio 2013.

È quanto viene precisato nella circolare n. 2/DF/2013 che, nell'affrontare la prima questione, arriva alla conclusione di sospendere il versamento della prima rata dell'Imu per l'immobile posseduto a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, e per quello posseduto dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risultino, ovviamente, locati.

L'iter argomentativo che ha indotto a queste conclusioni fa leva sulla finalità del legislatore di assicurare lo stesso regime di favore per l'abitazione principale e relative pertinenze anche a dette categorie di immobili che il comune ha assimilato ad abitazione principale. Da ciò consegue che sia nel caso in cui l'assimilazione venga disposta per l'anno 2013, sia in quello in cui la stessa è stata prevista nel 2012 e non è stata modificata nel 2013, il pagamento della prima rata dell'Imu è sospeso.

La stessa soluzione deve ritenersi praticabile per l'abitazione principale dall'ex coniuge assegnatario e per l'abitazione principale dell'altro coniuge non assegnatario. Infatti il versamento della prima rata dell'Imu è sospeso:

- per l'abitazione principale e relative pertinenze del coniuge assegnatario della ex casa coniugale, in quanto titolare del diritto di abitazione ex art. 4, comma 12-quinquies del dl n 16 del 2012;

- per l'immobile del coniuge non assegnatario adibito ad abitazione principale.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Cassette sicurezza facilitate senza imposta di registro

del 25/01/2013

Apertura cassette di sicurezza del de cuius senza imposta di registro. Per il verbale che il notaio...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...

Niente esenzione: anche l'esercito può pagare l'Ici

del 30/01/2013

Il ministero della difesa paga l'Ici sugli immobili se non sono più utilizzati per finalità istituzi...