Consulenza o Preventivo Gratuito

Entrate, e-mail dipendenti attaccate da hacker

del 06/03/2013
di: Cristina Bartelli
Entrate, e-mail dipendenti attaccate da hacker
«Se sei un dipendente di Equitalia o dell'Agenzia delle entrate, allora hai ricevuto questo messaggio perchè alcuni cittadini ci hanno fornito informazioni, fatti e prove su di te che denunciano i tuoi abusi e i tuoi crimini. Noi ti stiamo monitorando e presto agiremo contro di te. Ti apriremo come una scatoletta!». È questo l'incipit del buon giorno arrivato via e-mail a dipendenti dell'Agenzia delle entrate e di Equitalia, oggetto di un invio spamming da un indirizzo «mailing_liste@beppegrillo.it» che è stato garantito essere un falso. Dopo quest'attacco Attilio Befera presidente di Equitalia e direttore dell'Agenzia delle entrate ha convocato d'urgenza i rappresentanti dei lavoratori a Roma per fare il punto della situazione. I vertici dell'amministrazione finanziaria hanno illustrato la situazione e valuteranno se alzare i livelli di sicurezza. Anche perchè l'Agenzia non è stata nell'ultimo mese nuova ad attacchi di e-mail spamming deliranti. Ieri in serata, infatti, ancora non si sapeva quanti erano stati i destinatari delle minacce, mentre Sogei sta portando avanti un'operazione di ripulitura dei server delle due società. Nelle diverse note inviate a fine incontro i sindacati sottolineano come nelle e-mail sono stati messi sotto attacco per la prima volta i singoli dipendenti con linguaggio squadristico e minacce aperte.

Ieri è arrivata una nota ufficiale congiunta Agenzia delle entrate, Equitalia in cui si denuncia l'invio di e-mail a dipendenti dell'Agenzia delle entrate e a Equitalia. L'agenzia ha denunciato il fatto alle autorità competenti. Nella nota è l'amministrazione finanziaria a evidenziare che le mail sono partite da un «falso indirizzo associato in modo fraudolento al Movimento 5 Stelle». Un non meglio specificato staff di Beppe Grillo, interpellato al riguardo, da Agenzie di stampa, smentisce che la mail sia riconducibile al blog di Grillo o al movimento.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Antiriciclaggio in agguato sui mandatari politici

del 24/01/2013

Mandatari politici. Antiriciclaggio in agguato. Nessuna deroga per banche e poste alle prese con l'a...

Aggiotaggio del manager, capogruppo responsabile

del 30/01/2013

Scatta la condanna per responsabilità amministrativa dell'ente ai sensi della «231» a carico della s...

Evasore fiscale: soggetto socialmente pericoloso

del 31/01/2013

L'evasore fiscale incallito va considerato un soggetto «socialmente pericoloso». È questa la definiz...