Consulenza o Preventivo Gratuito

Indennità di maternità al padre

del 06/09/2010

Indennità di maternità al padre

Cattive notizie per i padri di famiglia liberi professionisti che non potranno percepire l’indennità di maternità al posto della madre biologica. In sostanza se la madre del nascituro non svolge attività di lavoro dipendente e non è in possesso dei requisiti per l’iscrizione alla Cassa di previdenza, il padre non avrà diritto a percepire alcuna indennità nel caso in cui eserciti una libera professione. Questo in ragione delle norme poste a protezione della filiazione biologica, che hanno come scopo la tutela della salute della madre nel periodo anteriore e successivo al parto e quindi, come è evidente, la posizione di quest’ultima non è assimilabile a quella del padre.

D’altro canto anche al padre lavoratore dipendente il diritto accorda il congedo obbligatorio e la relativa indennità solo in casi eccezionali e ciò proprio in ragione della diversa posizione che il padre e la madre rivestono in relazione alla filiazione biologica.

a cura della Redazione

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Lavoratori disabili: retribuzione anche durante accertamenti medici

del 22/09/2010

Quando un lavoratore con diversa abilità viene sospeso dal lavoro per accertamenti medici circa la s...

Incidenti sul lavoro: ne risponde il Cda

del 05/11/2010

Se a causa della mancata applicazione delle opportune misure di sicurezza ricorrono nel tempo gli in...

Senza sicurezza stop al bonus occupazione

del 09/11/2010

La mancata predisposizione dell'autocertificazione attestante l'avvenuta effettuazione della valutaz...