Consulenza o Preventivo Gratuito

Come usare i social network per avere più occasioni di business

del 07/03/2018

Come usare i social network per avere più occasioni di business

Qualunque sia il tuo ambito, un professionista non può prescindere dall’uso dei social network per comunicare le proprie competenze, alimentare contatti professionali e intercettare nuovi clienti. Ma qual è il modo corretto di usare i social?

Fatti trovare dove ti cercano i tuoi potenziali clienti

Facebook, Twitter e LinkedIn sono solo alcuni dei più noti canali social, ciascuno con le proprie specificità che lo rendono più o meno adatto a comunicare un modello di business. Senza esaurire le particolarità di ogni social network, vediamo una veloce panoramica delle caratteristiche principali:


La pagina Facebook è utile al professionista che ha a disposizione contenuti settimanali, sia testuali che fotografici, da condividere con un pubblico partecipe e presente sul territorio. Facebook è particolarmente indicato alle attività radicate sul territorio, perché permette di:

  • Creare eventi localizzati.

  • Riservare messaggi, promozioni e inviti ai fan fisicamente presenti sul territorio.


Twitter è indicato per i professionisti che vogliono o hanno bisogno di condividere news in maniera sintetica e coinvolgente anche più volte al giorno. Il “cinguettino” è un modo per dimostrare di essere sempre sul pezzo e rendersi visibile attraverso il corretto uso degli #hashtag, le etichette che contrassegnano i tweet e aiutano gli utenti a cercare le notizie di proprio interesse.


LinkedIn è per eccellenza il social dei professionisti basato sulla creazione e partecipazione a reti e gruppi professionali.

Quale social network usare e come?

Non esiste una risposta valida per tutte le categorie professionali e i singoli professionisti perché ognuno ha le proprie esigenze e necessità di business. Quel che è certo è che per comunicare competenza e professionalità è necessario seguire alcune linee guida:

  • Avere sui social network un’immagine coerente alla propria realtà offline: l’utente deve ritrovare e riconoscere sul web la stessa identità professionale che ha trovato nella realtà e viceversa.

  • Coinvolgere gli utenti attraverso i commenti e le recensioni: le persone cercano una soluzione ai propri problemi e, soprattutto da un professionista, si aspettano risposte accurate e tempestive.

  • Curare i contenuti: attenzione a errori, refusi e stile. Un linguaggio chiaro e poco tecnico coinvolge le persone che sono contente di capire anche concetti oggettivamente complessi.

  • Gestire i social network da smartphone per mostrarsi pronti e sempre presenti.


Se sei sui social network ma non sai quanto la tua comunicazione sia davvero efficace, fai un test gratuito su Tagliando Digitale.

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
La firma elettronica per le operazioni notarili

del 20/07/2010

Attraverso la firma elettronica si potranno firmare gli atti delle operazioni notarili per quanto ri...

Severe norme per i Commercialisti

del 20/07/2010

Anche per i Commercialisti è in arrivo una “stretta” dal regolamento disciplinare se non pagano la...

Riaddebito di spese tra professionisti

del 16/09/2010

La Fondazione Studi dei Consulenti del lavoro ha emesso un parere che precisa le modalità di trattam...