Consulenza o Preventivo Gratuito

Telecamere per auto e incidenti

del 14/10/2016

Telecamere per auto e incidenti

Le telecamere che riprendono la guida di un veicolo possono essere utili in caso di contravvenzioni o incidenti stradali? Scopriamolo.

Una telecamera accesa in auto

La tipologia di strumento per la registrazione alla quale facciamo riferimento in questo articolo è la telecamera opzionale che può essere montata sul parabrezza di un'automobile (o di una qualsiasi veicolo) per registrare ciò che il guidatore vede durante la conduzione del mezzo e per avere modo di dimostrare in che modo sia avvenuto un incidente. Secondo alcuni questo tipo di telecamera potrebbe essere utilizzata anche in caso di contravvenzioni per violazioni al codice della strada, per permettere al guidatore di dimostrare la propria posizione. In questa sede non affronteremo le caratteristiche tecniche e le possibilità date dalle telecamere per auto. Tuttavia può essere utile approfondire l'aspetto legato alla possibilità di utilizzo delle immagini registrate.

Un video dall'auto come prova

La possibilità di utilizzo dei video registrati dall'interno dell'abitacolo è molto varia.

Innanzitutto, è possibile utilizzare queste registrazioni in caso di constatazione amichevole, per dimostrare alla controparte le proprie ragioni. Nel caso in cui i conducenti degli altri veicoli coinvolti capiscano quanto il guidatore ha voluto dimostrare, il problema non si pone, e la registrazione può essere ritenuta utile a tutti gli effetti. Diverso è però il caso di un contenzioso che porti le parti in causa in un tribunale.

L'accettazione del video registrato come prova infatti è sottoposto al parere del giudice chiamato a dirimere il caso, che potrebbe considerare la registrazione come una prova, ma potrebbe anche rifiutarne la correttezza, se ritiene che la registrazione abbia in qualche modo violato la privacy dei conducenti degli altri veicoli, coinvolti o meno. Da ciò si può dedurre come sia impossibile stabilire a proprio se la registrazione possa essere o meno utile in caso di incidente.

È possibile effettuare un discorso analogo anche per quanto riguarda le infrazioni al codice della strada. Infatti chi contesta l'infrazione non è in alcun modo obbligato a prendere visione del video realizzato e per questo la considerazione del filmato è a discrezione di chi emette la contravvenzione, o ancora una volta, del giudice chiamato a pronunciarsi in caso di ricorso contro il verbale.

Di conseguenza possiamo concludere che questo tipo di strumentazione potrebbe rivelarsi utile, anche se non è possibile affermare che esso lo sia a priori in ogni caso di controversia.

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Incidenti stradali: danni per i giorni di agonia

Avv. Vanda Cappelletti del 04/06/2012

In caso di incidente stradale in cui il colpevole causa il decesso di un'altra persona, gli eredi di...

Vacanze e furgoni: quando è consentito l'uso?

La redazione del 31/07/2015

Si può utilizzare un furgone per gli spostamenti di persone e merci da e verso i luoghi di vacanza?...

Piccola introduzione al sistema di iniezione elettronica

Dr. Ing. Stefano Ferrigno del 21/01/2013

C’era una volta il carburatore: l’iniezione elettronica ha ormai preso il sopravvento sui veicoli...