Consulenza o Preventivo Gratuito

Equitalia: arriva il piano cartella amica

del 20/07/2016

Equitalia: arriva il piano cartella amica

In attesa di conoscere se l'abolizione dell'ente di riscossione Equitalia sia reale o si tratti solo di un'ipotesi politica, ecco una novità che interesserà migliaia di cittadini: il nuovo piano denominato cartella amica.

Cartella amica: meno burocrazia nella riscossione

Il nuovo piano cartella amica di Equitalia nasce con l'obiettivo di permettere ai cittadini morosi verso lo Stato e i suoi enti di sanare i propri debiti con tempistiche più dilatate e senza ricorrere in multe eccessive. I cittadini interessati da pagamenti non ancora riscossi e non rateizzati riceveranno a casa una comunicazione di Equitalia, nella quale il sollecito di pagamento del debito residuo è accompagnato da una proposta di rateazione. In questo modo l'ente di riscossione mira a ottenere una maggiore risposta alle cartelle di pagamento, tramite una formula di pagamento meno onerosa e più semplice.

Le cartelle interessate sono quelle con importi superiori ai 600 euro (e inferiori ai 50.000 euro) e riguarderanno solo coloro che non hanno mai chiesto un piano di rateazione, un'opzione già da tempo disponibile (ma non in automatico come avviene invece con la cartella amica).

La cartella amica conterrà un piano di durata compresa tra un anno e un massimo di 72 mesi, a seconda dell'importo totale della cartella stessa. Tuttavia sarà il cittadino a scegliere l'opzione più adatta alle proprie esigenze tra quelle proposte dal'ente nel modulo allegato alla cartella stessa.

Equitalia: struttura societaria più semplice

Quella della cartella amica non è però l'unica novità che riguarda Equitalia. A partire dallo scorso primo luglio infatti l'ente di riscossione ha dato il via ad una nuova struttura societaria. Con la nascita di Equitalia Servizi di Riscossione S.p.A. infatti, sono state unificate le tre diverse società prima presenti, cioè Equitalia Nord, Centro e Sud. In pratica l'ente di riscossione è diventato unico e nazionale, ad esclusione della regione Sicilia.

Oltre alla riforma societaria, l'ente di riscossione sta mettendo in atto anche una serie di semplificazioni alle quali appartiene anche la cartella amica, con la finalità di rendere il procedimento di riscossione sempre più trasparente e comprensibile nei sui termini da parte di tutti i cittadini.

Tornando alla cartella amica, secondo i dati comunicati dalla stessa Equitalia, verranno inviate circa 300.000 proposte di rateazione. Nella classifica delle città maggiormente interessate troviamo al primo posto Milano con circa 47.000 cartelle, seguita da Roma (circa 22.000) e da Napoli, con circa 18.000 cartelle.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Equitalia: dilazione dei pagamenti delle somme iscritte a ruolo

Rag. Romana Romoli del 01/02/2012

In presenza di cartelle di pagamento per somme iscritte a ruolo, dopo le opportune verifiche che la...

Fisco: in arrivo i rimborsi Iva per le imprese

Dott. Davide Andreazza del 15/05/2012

E’ di questi giorni la notizia, diffusa tramite un Comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate, sec...

Niente più certificati alla Pubblica Amministrazione

Dott. Roberto Fedegari del 24/01/2012

Con direttiva 14/2011 del 22/12/2011 il Ministro della Funzione Pubblica, Filippo Patroni Griffi, pr...