Consulenza o Preventivo Gratuito

Chi dichiara il tradimento paga la separazione

del 20/10/2010

Chi dichiara il tradimento paga la separazione

Al coniuge che racconta agli amici comuni il tradimento sono automaticamente addebitate le spese di separazione. E’ il parere della Suprema Corte, espresso con la sentenza 21245 del 14/10/2010, secondo cui l’aver reso pubblica la relazione extraconiugale non vuol dire necessariamente che la crisi matrimoniale era pregressa, anzi, può aver contribuito a consolidarla. Nel caso specifico, i giudici hanno infatti confermato che la violazione degli obblighi coniugali aveva “determinato l’intollerabilità della prosecuzione della convivenza”. Il giudice di legittimità ha inoltre ricordato che “la violazione dell'obbligo di fedeltà coniugale, particolarmente grave in quanto di regola rende intollerabile la prosecuzione della convivenza, giustifica ex se l'addebito della separazione al coniuge responsabile, a meno che non risulti che comunque non abbia avuto incidenza causale nel determinare la crisi coniugale, siccome già preesisteva un menage solo formale.”

a cura della Redazione

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Separazione dei coniugi: il diritto di visita dei nonni

del 08/07/2010

Una delle innovazioni più importanti dell’ultima riforma del diritto di famiglia è rappresentata da...

Corrispondenza riservata

del 19/07/2010

Tribunale di Monza - Giudice Monocratico Pastore - 07/10/09 - ART. 616 C.P. Non è rilevante penalm...

Le crisi coniugali nelle unioni di lunga durata

del 23/07/2010

Da ricerche Istat presso le cancellerie dei 165 tribunali civili italiani, su 1000 matrimoni 286 fin...