Consulenza o Preventivo Gratuito

I nonni hanno sempre il diritto di vedere i nipoti?

del 17/11/2015

I nonni hanno sempre il diritto di vedere i nipoti?

Crisi coniugali, separazioni, divorzi e creazione di nuove famiglie: quanti sono i casi che coinvolgono i rapporti tra nonni e bambini? Se il senso comune potrebbe spingere ad affermare che i nonni abbiano sempre il diritto di vedere e frequentare i nipoti, è necessario prendere in considerazione anche la legislazione in vigore, con un'attenzione particolare alle ultime sentenza in materia.

Diritto di visita dei nonni ai nipoti: non è sempre valido

La normativa in fatto di relazioni famigliari ha subito molte modifiche negli anni recenti. Secondo le ultime norme (si veda ad esempio il d.lgs. 154/2013), è un diritto dei nonni e degli ascendenti in genere avere rapporti con i minori minorenni. Questa affermazione ha fatto pensare a molti che il diritto di vista dei nonni sia garantito in ogni caso, e che in mancanza del rispetto di questo diritto sia possibile un ricorso da parte degli stessi nonni al tribunale dei minori. Se la procedura è corretta, è anche vero che questo diritto non viene riconosciuto sempre, in quanto esso deve tutelare in primo luogo il minore coinvolto.

Diritto dei nonni: sentenze della Cassazione

Varie sentenze della Corte di Cassazione hanno reso più chiaro il principio espresso dalla legge citata. Significativo in questo senso è il caso di una nonna, che ha richiesto al tribunale che venisse rispettato il suo diritto a vedere la nipote, rimasta orfana di mamma. Il tribunale, sentita la minore, ha invece deciso che non fosse un diritto della nonna vedere la bambina, in quanto quest'ultima non desiderava che gli incontri avvenissero. Nel caso specifico gli incontri con la nonna riportavano alla mente della minore la malattia della madre e la sua perdita, ed in particolare i litigi avvenuti tra il padre e la nonna (mamma del padre).

La sentenza dimostra quindi come nonostante esista il diritto peri nonni di vedere i nipoti, questo diritto sia da intendersi a vantaggio del minore, che deve trarre un beneficio dal rapporto con i nonni. Nel caso in cui questo non sia possibile, al nonno può non essere riconosciuto il diritto di visita del nipote.

Altri casi significativi potrebbero riguardare i conflitti tra genitori e nonni, caso che rispecchia la sentenza 8100 del 21 aprile 2015. Nel caso specifico i nonni chiedevano di incontrare il nipote minorenne nonostante avessero interrotto i rapporti con entrambe i genitori. Anche in questo caso la corte ha rigettato la richiesta dei nonni, in quanto il minore, incontrando i nonni, sarebbe sottoposto alle tensioni che intercorrono tra nonni e genitori, subendone quindi un danno.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Separazione dei coniugi: il diritto di visita dei nonni

del 08/07/2010

Una delle innovazioni più importanti dell’ultima riforma del diritto di famiglia è rappresentata da...

Mantenimento del figlio e paternità presunta

del 22/09/2010

Una madre ha diritto al rimborso per le spese di mantenimento del figlio anche se ha richiesto al Tr...

Mantenimento del figlio naturale in affido condiviso

del 05/11/2010

Il mantenimento del figlio naturale affidato congiuntamente ad entrambi i genitori spetta comunque i...