Consulenza o Preventivo Gratuito

Seconda fase del piano nazionale di edilizia abitativa

del 13/10/2010

Seconda fase del piano nazionale di edilizia abitativa

Incremento del patrimonio di edilizia residenziale pubblica; promozione finanziaria anche ad iniziativa di privati; agevolazioni a cooperative edilizie; programmi integrati di promozione di edilizia residenziale sociale. Su questi temi le Regioni dovrebbero inviare entro novembre al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti le proposte di programma che avvieranno operativamente la seconda fase dell'Housing Sociale, per cui sono stati stanziati un totale di 377.885.270 euro (DM 8 marzo 2010). Le Regioni hanno già pubblicato appostiti bandi, dove sono indicati i requisiti, i criteri di selezione, le modalità e i tempi di presentazione, per selezionare le proposte di intervento provenienti da Comuni o da soggetti privati.

a cura della Redazione

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Autorizzazione paesaggistica semplificata

del 17/09/2010

Buone nuove in materia di interventi su immobili sottoposti a vincolo paesaggistico. Con un decreto...

Architettura ecosostenibile

Arch. Carlo Cominazzini del 17/10/2011

IntroduzioneConosciamo tutti gli effetti che le attività umane, fin dalla Rivoluzione Industriale, h...

Architettura e interdiciplinarità, le diverse opinioni

Arch. Ing. Andrea Butti del 16/05/2012

Tra colleghi o tra persone di ambiti del tutto diversi, quando si parla di architettura spesso ricor...