Consulenza o Preventivo Gratuito

Cos'è Lyoness?

del 23/09/2015

Cos'è Lyoness?

In molti si chiedono cosa sia il sistema Lyoness e se si tratti di una truffa. Vediamo insieme come funziona questo particolare programma di fidelizzazione dedicato ai consumatori.

Cos'è Lyoness

Lyoness è un programma destinato a consumatori e alle aziende che permette di ricevere una ricompensa in denaro (cashback) ogni volta che si effettua un acquisto presso uno dei negozi o delle attività partner dell'iniziativa. Il consumatore non deve fare altro che mostrare la propria tessera, sulla quale vengono accumulati punti in base all'importo speso nell'attività convenzionata ed una percentuale variabile dell'importo speso (a seconda dell'attività). Raggiunti i dieci euro, il consumatore riceve un accredito sul conto corrente, mentre i punti shopping (shopping points)possono essere spesi con diverse modalità sul sito stesso della società. Il collaudato sistema, oltre che da Lyoness, è utilizzato anche da altre società e da siti web. Secondo quanto dichiarato nel sito dell'azienda, Lyoness conta 47.000 imprese affiliate.

Lyoness è una truffa?

Il sistema utilizzato da Lyoness è del tutto legale, quindi non possiamo in alcun modo affermare che Lyoness sia una truffa. Il sistema Lyoness può funzionare in quanto si basa su molteplici vantaggi: in primo luogo il consumatore riceve una sorta di sconto sugli acquisti, anche se riconosciuto dopo l'acquisto stesso. Da parte sua il rivenditore o il fornitore del servizio ha il vantaggio di poter essere inserito in una rete di consumatori, che saranno propensi ad effettuare acquisti nella sua attività per i vantaggi che ne derivano. 

Opinioni su Lyoness

Alcuni consumatori lamentano che il cashback ricevuto sia inferiore alle aspettative iniziali. È bene precisare che aderendo al programma non si otterranno ritorni eccezionali, a meno che le cifre che si spendono in acquisti siano molto elevate. Inoltre la percentuale riconosciuta varia a seconda del tipo di attività, per cui raggiungere i dieci euro richiesti per il riconoscimento dell'accredito su conto corrente potrebbe non essere immediato. Questo non significa che il programma non sia corretto, ma semplicemente che le aspettative sui cashback ricevuti devono essere commisurate a quanto effettivamente si è solito spendere nei negozi. 

Il sistema degli shopping points è di solito ritenuto valido, e non si differenzia di molto da altri tipi di raccolte punti simili. Ciò che talvolta alcune persone lamentano è invece il mancato riconoscimento di cashback e punti in caso di restituzione o di recesso dall'acquisto, così come l'impossibilità di utilizzare i buoni ottenuti tramite gli shopping points oltre la data di scadenza.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Le novità in tema di sicurezza dei prodotti

del 08/07/2010

La direttiva 2001/95/CE, anche nota come “General Product Safety Directive” o “GPSD”, è stata recepi...

Stop ai fosfati nei detersivi per il bucato

del 05/11/2010

Stop ai fosfati nei detersivi per il bucato: lo prevede un regolamento della Commissione europea che...

Dal Made in Italy al “Made in” europeo

del 08/11/2010

Il Parlamento Europeo nella seduta plenaria del 21 ottobre 2010 ha approvato, a larghissima maggiora...