Consulenza o Preventivo Gratuito

Ridotto il periodo di sospensione feriale

del 02/10/2014

L’intervallo scatterà dal 6 al 31 agosto e non più dal 1° agosto al 15 settembre.

Premessa – È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 settembre il D.L. n. 132/2014, relativo alla cosiddetta Riforma della Giustizia. Il decreto legge prevede una riduzione della sospensione feriale dei termini processuali che passa dal 1° agosto al 15 settembre a un periodo più ridotto intercorrente tra il 6 e il 31 agosto.

Decreto legge - A distanza di due settimane esatte dal via libera in Consiglio dei ministri, è stato pubblicato in gazzetta ufficiale il decreto numero 132/2014 di riforma del processo civile. Non ci sono state sorprese e, sebbene l’attesa si stata più lunga del previsto, la riforma della giustizia del governo è ufficialmente partita con la diffusione del primo testo ufficiale, sottoposto a ripetute limature nel corso degli ultimi quindici giorni fino all’agognata pubblicazione, che ne ha lanciato ufficialmente l’iter parlamentare.

Le novità - Tra le novità più importanti figura il taglio dei termini di sospensione feriale. In sostanza, il periodo interlocutorio che prima della riforma andava dal primo agosto al quindici settembre, ora durerà dal 6 al 31 agosto. L'articolo 1 della Legge 742/1969 disponeva, infatti, che il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni ordinarie e a quelle amministrative fosse sospeso di diritto dal 1° agosto al 15 settembre di ciascun anno e riprendesse a decorrere dalla fine del periodo di sospensione. Ora, con l'articolo 16 del decreto legge 132/2014, la sospensione dei termini riguarderà il periodo più ridotto intercorrente tra il 6 e il 31 agosto.

Ambito applicativo - In ambito tributario la sospensione ha valenza sia per il termine entro cui notificare l'atto alla controparte (ricorso, appello, eccetera) sia per il deposito presso le segreterie delle commissioni tributarie (costituzione in giudizio, deposito di memorie, documenti, eccetera). Inoltre rileva anche per i termini di pagamento degli atti impugnabili che, fatte alcune eccezioni, possono beneficiare di questo maggior arco temporale. Ciò in quanto questo pagamento è riferito al termine per proporre ricorso che appunto è influenzato dalla sospensione.

Funzione - Il periodo di sospensione feriale dei termini è stato storicamente definito per garantire l’esplicazione del diritto di difesa esercitato dai difensori delle parti. In diverse pronunce la Corte costituzionale ha collegato il periodo di sospensione dei termini feriali all’esplicazione dei diritti garantiti dagli articoli 3 e 24 della Costituzione (Corte cost. n. 380 del 1992; Corte cost. n. 255 del 1987; Corte cost. ord. N. 61 del 1992).

Anm – L’Associazione nazionale dei magistrati ha ritenuto fuorviante collegare la riduzione del periodo feriale alla finalità, dichiarata dal decreto legge, di un recupero di efficienza del sistema giustizia. Secondo l’associazione, la sospensione feriale dei termini non determina alcuna riduzione della tutela giurisdizionale riconosciuta ai cittadini: i tribunali sono, infatti, in attività per tutto il periodo di sospensione feriale dei termini per la trattazione dei numerosi procedimenti sottratti dalla stessa Legge 7 ottobre 1969, n. 742 alla sospensione dei termini (procedimenti in materia di lavoro, penale con detenuti e procedimenti civili nelle cause indicate dagli articoli 91 e 92 dell'ordinamento giudiziario). La sospensione feriale dei termini vale, al contrario e come rilevato dalla Corte costituzionale nelle sentenze innanzi citate, a garantire il diritto di difesa dei cittadini, assicurando il contemperamento tra la tutela dei diritti e il diritto degli avvocati al riposo annuale. L’Anm afferma quindi che la riduzione del periodo di sospensione feriale non varrà a garantire alcun serio recupero di efficienza nel settore giustizia.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Corte di Cassazione: online i ricorsi

del 08/07/2010

Finalmente può partire il protocollo che permette agli avvocati la consultazione online dei ricors...

iPad come strumento di lavoro

del 14/07/2010

Array Networks Inc, società leader per l’utilizzo sicuro delle applicazioni in azienda, ha lanciato...

Fare causa d'ora in poi costerà di più

del 16/07/2010

Il maxiemendamento alla riforma finanziaria prevista dal Ministro Tremonti introduce un aumento del...