Consulenza o Preventivo Gratuito

Indennità di maternità per le lavoratrici autonome

del 13/03/2013

Indennità di maternità per le lavoratrici autonome

L’indennità di maternità per le artigiane, commercianti e coltivatrici dirette è aumentata del 3% rispetto all'anno scorso, per via dell’aumento dei minimali contributivi previsti per i dipendenti dei corrispondenti settori di attività.


Per queste lavoratrici l’indennità di maternità spetta per i due mesi prima della data presunta del parto e per i tre mesi 
successivi alla data effettiva del parto.



Accanto ai cinque mesi di astensione obbligatoria, alle lavoratrici autonome spettano 3 mesi di astensione facoltativa dal lavoro da usufruire nel primo anno di vita del bambino.



Nel corso del periodo di astensione obbligatoria alla lavoratrice spetta un indennizzo pari al 80% del minimale contributivo del settore di riferimento, indennizzo che scende al 30% nel corso dell’astensione facoltativa.

 

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Indennità di maternità al padre

del 06/09/2010

Cattive notizie per i padri di famiglia liberi professionisti che non potranno percepire l’indennità...

Lavoratori disabili: retribuzione anche durante accertamenti medici

del 22/09/2010

Quando un lavoratore con diversa abilità viene sospeso dal lavoro per accertamenti medici circa la s...

Incidenti sul lavoro: ne risponde il Cda

del 05/11/2010

Se a causa della mancata applicazione delle opportune misure di sicurezza ricorrono nel tempo gli in...