Consulenza o Preventivo Gratuito

Sanità, il consenso informato è atto obbligatorio

del 18/02/2013

Contatta | Avv. Anna Maria Ghigna e Avv. Simone Campi
Corso Strada Nuova 128 Pavia 27100 Pavia (PV)
Sanità, il consenso informato è atto obbligatorio

La Corte di Cassazione recentemente è stata chiamata a pronunciarsi sul principio del consenso informato (Cass., sez. III Civile, Sen. 31.01.2013, n. 2253).

Il caso era quello di una paziente che aveva intrapreso un’azione giudiziaria nei confronti della struttura ospedaliera e del chirurgo, chiedendo la condanna degli stessi al risarcimento del danno patito in seguito ad un intervento chirurgico.

La Suprema Corte, chiamata a decidere in via definitiva la controversia, pur confermando le pronunce precedenti con le quali era stata rigettata la domanda risarcitoria, ha però evidenziato che il diritto al consenso informato del paziente è un diritto irretrattabile della persona e che, al fine di escluderlo, non assume alcuna rilevanza il fatto che l'intervento sia stato effettuato in modo tecnicamente corretto, per la semplice ragione che, a causa della totale carenza di informazione, il paziente non è stato posto in condizione di assentire al trattamento, cosicché si è consumata comunque, nei suoi confronti, una lesione di quella dignità che connota l'esistenza umana nei momenti cruciali della sofferenza fisica e/o psichica.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Malattia rara:se sbaglia diagnosi il medico risponde!

la Redazione del 21/03/2013

Anche se la malattia è rara il medico è responsabile quando sbaglia la diagnosi. Lo ha deciso la...

Come è risarcito il sinistro medico

Avv. Carlo Mursia del 29/07/2013

Il provvedimento legislativo intitolato "Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese m...

La responsabilità medica da contratto

Dott.ssa Asta Maria del 21/01/2014

Nell'ambito del diritto civile si distinguono principalmente due forme di responsabilità: la respons...