Consulenza o Preventivo Gratuito

Detrazione del 50% per installazione del fotovoltaico

del 08/02/2013

Detrazione del 50% per installazione del fotovoltaico

Recentemente l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’installazione dell’impianto fotovoltaico può essere agevolato con la detrazione Irpef del 50% con un tetto di spesa di 96.000 euro che poi ritornerà automaticamente al 36% a Luglio 2013 con un tetto di spesa di 48.000 euro.

Ovviamente questa forma di incentivazione non è cumulabile con il conto energia.

Questa notizia risulta davvero importante alla luce del fatto che il conto energia è in esaurimento, dando un supporto importante nel settore.

Allo stato attuale delle cose chi ha un consumo elevato di energia elettrica, quindi industrie terziario ecc., con i prezzi attuali di mercato l’incentivazione (V conto energia) non è indispensabile o addirittura non necessaria per avere un ritorno economico in tempi ragionevoli, quindi nei 10 anni.

Gli impianti più penalizzati infatti sono quelli piccoli tipo familiare, che hanno ancora bisogno di incentivazione.

Per capire faremo un esempio di impianto da 4 kW installato su falda di una civile abitazione nel caso in cui si scelga il V conto energia oppure la detrazione fiscale Irpef del 50 %:

 

Potenza impianto: 3,8 kWp

Producibilità impianto: 4.000 kWh/anno

Consumo: 4.100 kWh/anno

Costo complessivo opera: 12.000 euro ( prezzo indicativo di mercato compreso opere e pratiche accessorie)

  • Caso V conto energia

 

Entrata - Uscite

1 002.85

   Entrate

1 016.38

   Ricavo tariffa autoconsumo

141.41

   Ricavo tariffa onnicomprens.

415.15

      Contributo conto scambio

0.00

      Risparmio bolletta

459.82

   Uscite

13.53

      Costi di esercizio

13.53

 

Una previsione di risparmio annuo di circa 1.000 euro/anno

Il tempo di ritorno dell’investimento circa 11/12 anni

  • Caso detrazione Irpef 50%

 

Entrata - Uscite

631.31

   Entrate

644.84

   Ricavo tariffa autoconsumo

0.00

   Ricavo tariffa onnicomprens.

0.00

      Contributo conto scambio

185.02

      Risparmio bolletta

459.82

   Uscite

13.53

      Costi di esercizio

13.53

 

Una previsione di risparmio annuo di circa 630,00 euro/anno, da sommarsi ai 600,00 euro/anno di detrazione fiscale Irpef (6.000 euro in 10 anni – 600  euro/anno),  un ammontare di ben 1.200 euro anno. Il tempo di ritorno dell’investimento circa 9/10 anni.

 

Dai parametri indicati è evidente la convenienza ad utilizzare la detrazione Irpef del 50% per le spese sostenute nell’installazione di impianti fotovoltaici di piccola entità ed in particolare per civile abitazione, considerando il fatto non da poco che la pratica GSE del V conto energia rispetto ad una domanda Irpef è assolutamente più snella a livello burocratico.

 

 

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Cassa mutua per colf e badanti

del 07/10/2010

Al via il prossimo 11 ottobre, in coincidenza con la scadenza per il pagamento dei contributi del te...

Mod 770 mensile, oneri doppi

del 10/11/2010

Con la “mensilizzazione” raddoppieranno gli adempimenti. Oltre a una dichiarazione mensile (nella ve...

Il nuovo regime dei contribuenti minimi

Rag. Walter Flavio Camillo del 01/08/2011

La Manovra Economica emanata nella legge 15 luglio 2011 n. 111, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale...