Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Nomina del perito

del 16/06/2017
CHE COS'È?

Nomina del perito: definizione

La nomina del perito è disciplinata dal dispositivo dell'articolo 221 del codice di procedura penale, che stabilisce che tale figura deve essere individuata e nominata dal giudice, il quale sceglie il perito tra i soggetti che dispongono di una competenza specifica nella disciplina di riferimento o tra gli iscritti negli albi dedicati. Nel momento in cui una perizia viene dichiarata nulla, è compito del giudice fare in modo che venga affidato il nuovo incarico a un altro perito. L'espletamento della perizia può essere assegnato a più di una persona nel momento in cui le valutazioni e le indagini presuppongono competenze differenti in discipline diverse o risultano decisamente complesse. L'ufficio di perito è obbligatorio: ciò vuol dire che il perito non può rifiutarsi di prestarlo, a meno che non vi siano cause di incompatibilità o di incapacità.


COME SI FA

Come si sceglie un perito?

Per la nomina del perito, il giudice è tenuto a fare riferimento all'albo dei periti che è istituito presso ciascun tribunale: tale albo è distinto in categorie, in modo tale che sia possibile individuare gli esperti in contabilità, quelli in psichiatria, quelli in medicina legale, quelli in infortunistica della circolazione stradale e del traffico, quelli in ingegneria e specialità relative, quelli in chimica, quelli in balistica e quelli in comparazione e analisi della grafia. Spetta al presidente del tribunale tenere l'albo dei periti, il quale è costituito da un comitato a capo del quale c'è lo stesso presidente e comprende il presidente del consiglio dell'ordine forense, il procuratore della Repubblica del tribunale di riferimento e il presidente del collegio o dell'ordine della categoria di esperti. 

Quali sono gli aspetti che devono essere tenuti in considerazione per valutare i risultati di una perizia?

Per la valutazione dei risultati di una consulenza tecnica o di una perizia, è necessario che il giudice accerti, prima di tutto, la validità scientifica dei metodi di indagine e dei criteri che sono stati impiegati nel caso in cui essi risultino sperimentali e nuovi e, di conseguenza, non vagliati in precedenza dal confronto critico tra esperti del settore. 


CHI

Il giudice del processo.


FAQ

1. La nomina del perito è nulla se chiama in causa un soggetto non iscritto all'albo dei consulenti del giudice?

No, la nomina non viene considerata nulla in questo caso: inoltre, l'individuazione di un esperto tra persone che non risultano registrate all'albo dei consulenti del giudice non esercita alcuna influenza dal punto di vista dell'attendibilità della nomina. 

2. Il ricorso alla nomina è sempre obbligatorio?

No, in fase di istruzione dibattimentale il giudice può considerare che la perizia sia superflua per l'acquisizione di dati o per lo svolgimento di indagini che presuppongono competenze specifiche nel caso in cui egli ritenga che sia possibile arrivare a conclusioni di certezza anche con prove differenti. Ciò non toglie che sia obbligatorio ricorrere a un perito per avvalersi di competenze artistiche, tecniche o scientifiche. 

3. La perizia è sempre richiesta per accertare la natura di una sostanza che si considera stupefacente?

No, in questo caso l'espletamento della perizia non è sempre necessario, dal momento che per arrivare alla verità relativa alla qualità della sostanza in questione il giudice ha la possibilità di fare affidamento sulle dichiarazioni di testimoni, sui risultati degli accertamenti delle forze dell'ordine, sulle confessioni o su altri indizi, come per esempio le opinioni di consulenti tecnici delle parti che abbiano analizzato la sostanza.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

CTU: VOCI CORRELATE

Relazione peritale

di del 02/09/2016

La relazione peritale è normata dall'articolo 227 del Codice di Procedura Penale, in cui si specific..

Sostituzione del perito

di Ing. Stefano Ferrigno del 27/08/2012

Il Perito è un consulente nominato dal Giudice nel processo penale; vi è la possibilità della sua so..

Incapacità e incompatibilità del perito

di del 27/10/2016

L'articolo 222 del Codice di Procedura Penale affronta il caso dell'incapacità e dell'incompatibilit..

Attività del perito

di Geom. Luca Cappelletti del 28/02/2013

Consulente tecnico esperto incaricato di fornire consulenze tecniche...

Nomina del consulente tecnico

di Ing. Stefano Ferrigno del 24/07/2012

Il Consulente tecnico d'ufficio in campo civile è un ausiliario del giudice: egli non fornisce un pa..