Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Associazione a delinquere

del 15/07/2016
CHE COS'È?

Associazione a delinquere: definizione

Il reato di associazione a delinquere è previsto dall'articolo 416 del Codice Penale, che specifica che il delitto viene compiuto nel momento in cui almeno tre persone si associano con l'obiettivo di compiere diversi delitti: le persone che sono coinvolte nell'organizzazione, nella costituzione o nella promozione dell'associazione vengono punite con la reclusione da un minimo di tre a un massimo di sette anni; la partecipazione all'associazione, invece, prevede una pena da uno a cinque anni di reclusione. La pena da cinque a quindici anni di reclusione è applicata, inoltre, agli associati che dovessero mostrarsi in pubblico in armi. Nel caso in cui il numero di associati sia non inferiore a dieci, è previsto un aumento della pena. 


COME SI FA

Quali sono i tratti peculiari di tali fattispecie?

Le caratteristiche dell'associazione a delinquere sono l'esistenza di un programma e la stabilità dell'accordo. In particolare, la commissione di un delitto solo non presuppone questa fattispecie, che comporta un programma di delinquenza che implica una lunga serie di delitti, mentre la stabilità del vincolo associativo fa sì che il reato sia di tipo permanente. Perché si possa parlare di associazione a delinquere, infatti, è necessario che sussista un vincolo associativo in grado di durare nel corso del tempo a prescindere dal momento in cui i singoli delitti vengono commessi. Va detto, comunque, che oltre all'esistenza di un programma e alla stabilità dell'accordo una parte della giurisprudenza e della dottrina richiede un ulteriore requisito, e cioè un'organizzazione, per quanto minima, orientata al fine che si intende raggiungere. Si tratta, tuttavia, di una visione che non è condivisa da tutti. 


CHI

Un avvocato penalista.


FAQ

1. Qual è il bene giuridico protetto dal reato di associazione a delinquere?

L'associazione a delinquere è un reato a concorso necessario, per alcuni aspetti paragonabile al concorso di persone nel reato: al di là di tale somiglianza, in ogni caso, è indispensabile tenere separati i due istituti. Ciò è dovuto al fatto che nel concorso di persone la commissione di uno o più delitti è il frutto di un accordo occasionale, e una volta che i reati sono stati compiuti l'accordo viene meno; diverso è, invece, il caso dell'associazione a delinquere, in virtù della quale si ha a che fare con un'entità duratura e stabile che si propone di arrivare alla commissione di vari reati in attuazione a un certo programma di delinquenza. Da ciò deriva il fatto che, in teoria, l'associazione a delinquere può essere punita anche per la semplice esistenza di un accordo, il che costituisce un'eccezione rispetto alle norme penali ordinarie. Tornando al bene giuridico protetto, si tratta del semplice ordine pubblico, il quale può essere compromesso e messo in pericolo dalla mera esistenza di un'associazione per delinquere: come detto, gli associati possono essere puniti per il semplice motivo di far parte di un'associazione, a prescindere dal fatto che i delitti previsti dal programma di delinquenza siano commessi o meno. 

2. Quali sono i pericoli che un'associazione a delinquere implica per l'ordine pubblico?

La conoscenza di un'associazione a delinquere e della sua attività porta un inevitabile allarme sociale, in quanto compromette la pace pubblica e impedisce la tranquillità comune. Come detto, si tratta di un'eccezione rispetto alle norme penali ordinarie, come dimostra l'articolo 115 del Codice Penale, che riferisce che non può essere punito chi si accorda con l'obiettivo di compiere un delitto se poi quel delitto non viene effettivamente commesso.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

REATI CONTRO L'ORDINE PUBBLICO: VOCI CORRELATE

Assistenza agli associati

di del 21/09/2015

L'assistenza agli associati è un reato contemplato dall'art. 418 del codice penale, che recita: "Chi..

Istigazione a delinquere

di del 22/08/2016

L'istigazione a delinquere è un reato previsto dal Codice Penale all'articolo 414, che stabilisce ch..