Consulenza o Preventivo Gratuito
Domande & risposte

Sono titolare di un’azienda che si occupa di smaltimento di rifiuti. Ho saputo che una nuova normativa prevede pesanti sanzioni a carico dell’impresa nel caso di reati ambientali commessi dai propri dipendenti. Di cosa si tratta? Come posso tutelarmi

vota  


La normativa cui si riferisce è il decreto legislativo 231/01 che prevede una serie di sanzioni alle imprese i cui vertici abbiano commesso un reato a loro vantaggio. È prevista l’applicazione di sanzioni amministrative semplicemente pecuniarie (applicazione di “quote”), o interdittive, fino all’interdizione dall’esercizio dell’attività oltre alla confisca e alla pubblicazione della sentenza.
Recentemente sono stati inseriti tra i reati presupposti alle sanzioni pecuniarie anche i reati ambientali e, nel caso in cui la società sia stabilmente utilizzata allo scopo di commettere tali reati, è prevista l’interdizione definitiva dall’esercizio dell’impresa.
Una tutela necessaria contro la possibilità di applicazione delle sanzioni è dotare l’impresa di un codice etico e del modello organizzativo finalizzati alla prevenzione del rischio specifico da commissione di reati, sotto il controllo dell’apposito Organismo di vigilanza previsto per legge.


sidebar domande e risposte