Consulenza o Preventivo Gratuito

Pensioni all’estero: verifica dell’esistenza in vita

del 01/09/2017
di: Redazione
Pensioni all’estero: verifica dell’esistenza in vita

Citibank è l’istituto di credito che, per conto dell’Inps, esegue i pagamenti delle pensioni degli italiani all’estero e la verifica che i beneficiari siano in vita.

Il compito, affidato a Citibank fino al 1 novembre 2019, presenta una novità introdotta per assicurare la correttezza dei pagamenti: la configurazione dell'attività di accertamento dell'esistenza in vita sarà previsto come servizio a richiesta, dunque aggiuntivo, rispetto al servizio principale di pagamento della pensione all'estero.

Da ora e fino al novembre 2019, l’Inps chiederà all’istituto di credito di attuare una verifica generalizzata dell’esistenza in vita dei pensionati italiani all’estero. Per semplificare le procedure, snellire i processi burocratici e rendere un servizio efficiente, il controllo sarà eseguito con criteri specifici definiti di anno in anno per il chiarimento dei limiti e delle modalità dell’accertamento stesso.

Fonti e approfondimento: www.adnkronos.com

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Per metà dei parasubordinati l'assegno è un miraggio

del 29/01/2013

La pensione? Un miraggio per metà dei parasubordinati iscritti alla gestione separata. Lavorano un a...

La bomba dei contributi silenti pronta a esplodere

del 29/01/2013

È sul punto di esplodere la polveriera dei contributi «silenti», versamenti insufficienti per riceve...

Quindicenni, ok alla pensione con i requisiti previsti

del 31/01/2013

Graziate le pensioni quindicenni. Ieri, infatti, il ministero del lavoro ha dato il proprio via libe...