Consulenza o Preventivo Gratuito

Reddito d’inclusione: il ReI è legge

del 30/08/2017
di: Redazione
Reddito d’inclusione: il ReI è legge

Il Governo ha approvato il decreto attuativo che definisce anche in Italia il ReI, Reddito di Inclusione Sociale, come misura strutturale nel Piano Nazionale di Lotta alla Povertà.

A partire dal 1 gennaio 2018, chi versa in condizioni di estrema povertà potrà contare su un sostegno mensile da 190 euro – se si tratta di una persona sola – fino a 480 euro per i nuclei famigliari fino a 5 persone. A beneficiare del ReI sarà chi ha un reddito Isee non superiore a 6 mila euro, un valore del patrimonio immobiliare- diverso dalla casa di abitazione - non superiore a 20.000 euro, e azioni o risparmi non oltre i 6 mila euro.

Per ricevere il ReI è anche necessario aderire a un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa, e la frequenza scolastica dei figli.

Il reddito d’inclusione, erogato tramite carta prepagata, sostituisce altri ammortizzatori sociali come la Naspi per la disoccupazione, ed è compatibile con lo svolgimento di attività lavorative i cui guadagni rispettino le soglie economiche previste.

Fonte e approfondimenti: www.quifinanza.it

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Operativo il finanziamento casa di Cassa depositi

del 05/03/2014

In vigore da oggi il plafond casa. Grazie a un'accordo siglato con Cassa depositi e prestiti, sarà...

Mutui sospensione in corso...

del 01/04/2015

Lo stand buy dei mutui non sarà a costo zero: le imprese dovranno fare i conti con il ricalcolo degl...

Credit crunch, si moltiplicano i canali paralleli

del 09/03/2016

Dopo una fine di 2015 all’insegna dell’ottimismo, in cui sembrava che i prestiti a famiglie e impres...