Consulenza o Preventivo Gratuito

Tasse in calo (ma ancora fuori controllo)

del 02/12/2015
di: Redazione
Tasse in calo (ma ancora fuori controllo)

Ires e Irap pesano per il 44% sugli utili delle imprese. Il che nasconde una buona e una cattiva notizia. Partiamo da quest’ultima: il livello di tassazione sulle imprese rimane “abnorme”, come da definizione dell’Osservatorio bilanci del Consiglio nazionale dei commercialisti, in collaborazione con il dipartimento di economia dell’Università di Genova, che ha realizzato uno studio sull’imposizione fiscale in Italia.

 

La buona notizia è che le tasse sono in calo, visto che nel 2011 pesavano per il 51% degli utili. Ma il fisco rimane troppo esoso, se è vero che uno studio della Banca Mondiale ha stimato, per il 2015, un tax rate del 65,4%. Il campione su cui è stato condotto lo studio dell’Ordine dei commercialisti era costituito da 300 imprese di dimensioni variabili, purché avessero almeno dieci dipendenti e un fatturato di due milioni di euro.

 

Per motivi di equità non sono stati considerati neanche i cosiddetti “giganti” dei settori finanziari e assicurativi. Il problema maggiore, al di là dell’incidenza delle tasse, è che il 14% dei soggetti ha dovuto versare qualcosa al fisco anche con conti in rosso. Questo, nella maggior parte dei casi, per l’applicazione dell’Irap. 

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Facilitata l'erogazione di aiuti alle aziende agricole

del 24/01/2013

Esenzione dal greening dei pagamenti diretti delle aziende di dimensioni inferiori a dieci ettari e...

Polizze agricole assicurative a largo raggio

del 25/01/2013

Via libera al piano assicurativo agricolo 2013. Ad approvarlo, ieri, la Conferenza stato-regioni, ch...

Imprese verdi, ecco pronti fondi per 460 milioni

del 26/01/2013

Diventa operativo un nuovo canale di finanziamento a tasso agevolato a sostegno delle imprese che op...