Consulenza o Preventivo Gratuito

Riforma processo civile, cosa toccherà

del 21/11/2014
di: la redazione
Riforma processo civile, cosa toccherà
Lo schema di disegno di legge delega per la riforma del processo civile predisposto dalla commissione ministeriale presieduta dal presidente di sezione della Corte Costituzionale Giuseppe Berruti - riferisce il quotidiano ItaliaOggi - detta i criteri secondo cui il Governo deve esercitare entro 18 mesi e con uno o piu decreti delegati, l’implementazione del tribunale delle imprese, l’istituzione del tribunale della famiglia e della persona e un’ampia riforma del processo civile. La riforma del processo civile interesserà il primo grado di giudizio, con l'obiettivo della valorizzazione della proposta conciliativa del giudice, anche per limitare le richieste di risarcimento per irragionevole durata processuale e il grado d'appello per quanto riguarda il rafforzamento del carattere impugnatorio e la razionalizzazione dell’atto introduttivo. Si prevede il potenziamento dell'arbitrato, anche attraverso la razionalizzazione della disciplina del lodo arbitrale e l’estensione del meccanismo della traslazione del giudizio ai rapporti tra processo e arbitrato.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Facilitata l'erogazione di aiuti alle aziende agricole

del 24/01/2013

Esenzione dal greening dei pagamenti diretti delle aziende di dimensioni inferiori a dieci ettari e...

Polizze agricole assicurative a largo raggio

del 25/01/2013

Via libera al piano assicurativo agricolo 2013. Ad approvarlo, ieri, la Conferenza stato-regioni, ch...

Imprese verdi, ecco pronti fondi per 460 milioni

del 26/01/2013

Diventa operativo un nuovo canale di finanziamento a tasso agevolato a sostegno delle imprese che op...