Consulenza o Preventivo Gratuito

Monitoraggio spazi finanziari, scadenza 21 luglio

del 09/07/2014
di: la Redazione
Monitoraggio spazi finanziari, scadenza 21 luglio
Gli Enti soggetti a Patto devono comunicare al Mef entro il prossimo 21 luglio l’importo dei pagamenti che vogliono escludere dai relativi vincoli per estinguere i propri debiti in conto capitale certi liquidi ed esigibili al 31 dicembre 2013. La circolare 22/2014, riporta Italia Oggi, la Ragioneria generale dello Stato ha avviato un monitoraggio degli spazi finanziari, a valere sul Patto di Stabilità interno, di cui necessitano le regioni e province autonome, i comuni con più di 1000 abitanti e i comuni, per estinguere nel 2014 i debiti maturati alla fine dello scorso anno. Gli enti con fatture da pagare, continua il quotidiano, devono comunicarlo entro il 21 luglio attraverso la piattaforma telematica per la certificazione dei crediti (non verranno accettate le domande di importo superiore rispetto ai dati già trasmessi lo scorso 30 aprile). La funzione sarà disponibile dal 11 luglio sulla piattaforma. Attenzione però perché gli enti che non adempiono a questo obbligo potrebbero restare esclusi dai riparti di ulteriori spazi finanziari messi a disposizione nel corso del 2014 da futuri interventi normativi. Il 21 luglio è anche la scadenza per la comunicazione dell'ammontare dei debiti maturati al 31 dicembre 2013 che non sono certi liquidi esigibili, per i quali è stata emessa fattura ma non sono stati liquidati perchè ancora non vi sono i presupposti.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Le liberalizzazioni non limitano gli enti ma li valorizza

del 24/01/2013

L'obbligo per le regioni e gli enti locali di adeguare i propri ordinamenti ai principi di liberaliz...

La coincidenza dei termini mette in affanno gli enti

del 23/04/2013

Gli enti locali in ambasce per la coincidenza dei termini per le richieste al Mef di deroga al Patto...

La p.a. pagherà i professionisti

del 05/06/2013

Al banchetto dei pagamenti della p.a. siederanno anche i professionisti. I crediti da loro vantati v...