Consulenza o Preventivo Gratuito

Scadono il 10 aprile i contributi per la colf

del 01/04/2014
di: la Redazione
Scadono il 10 aprile i contributi per la colf
La scadenza per il pagamento dei contributi per il personale domestico relativi al primo trimestre 2014 è il 10 aprile prossimo. Riferisce ItaliaOggi che per una colf con paga oraria di 8-9 euro vengono pagati 2 centesimi in più all’ora. La retribuzione da considerare per il versamento contributivo è stabilito dalla legge all’articolo 5 del Dpr 1043/1971 che determina 3 fasce di salario orario convenzionale, cui corrispondono le fasce di retribuzioni effettive. Per calcolare i contributi bisogna ricercare nella tabella l’importo del contributo orario che corrisponde alla retribuzione effettiva corrisposta e si dovrà moltiplicare tale valore per il numero delle ore di lavoro svolte entro l’ultimo sabato del mese solare. Per i rapporti di lavoro con orario superiore alle 24 ore settimanali presso lo stesso datore, è fissata in un’unica retribuzione oraria convenzionale cui nel 2014 corrisponde un contributo orario di 1,01 euro. Aggiunge il quotidiano che se il rapporto di lavoro è a termine scatta un contributo aggiuntivo per cui l’importo del contributo orario è più alto; l’addizionale non si paga se la colf o badante sostituisce un lavoratore assente. Se il contratto a termine viene trasformato in contratto a tempo indeterminato il datore di lavoro ha diritto alla restituzione dell’addizionale. L’Inps con circolare 23/14 ha precisato che in riferimento a tali trasformazioni che decorrono dal 1° gennaio 2014 per la restituzione non è più previsto il limite delle ultime 6 mensilità.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Facilitata l'erogazione di aiuti alle aziende agricole

del 24/01/2013

Esenzione dal greening dei pagamenti diretti delle aziende di dimensioni inferiori a dieci ettari e...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...

E sulle auto aziendali l'accertamento è azzerato

del 29/01/2013

Auto aziendali, redditometro azzerato. La nuova disciplina del reddito diverso già delimita l'import...