Consulenza o Preventivo Gratuito

Telefoni Lte e Tv, allarme dell'Aduc

del 25/05/2013
di: La Redazione
Telefoni Lte e Tv, allarme dell'Aduc
«Il ministero dello Sviluppo economico sembra intenzionato a utilizzare il regolamento sui sistemi per le comunicazioni mobili di nuova generazione (Lte) per rendere un po' meno rosso il bilancio della Rai». Poiché i nuovi telefonini quarta banda interferiscono col segnale del digitale terrestre e il filtro da montare sulle antenne per evitare l'oscuramento delle tv «spetterà solo a chi già paga il canone Rai», potrebbe accadere che, per poter installare il filtro (operazione che, va ricordato, è a carico delle compagnie telefoniche) a un'antenna condominiale, si potrà richiedere all'amministratore condominiale di certificare la regolarità di tutti i condomini nel pagamento del canone Rai». E «se un condomino non ha il televisore e quindi legittimamente non paga il canone, l'intero condominio non potrà usufruire dell'installazione del filtro, con conseguente oscuramento del segnale Tv». Così l'Aduc ha fatto proprio l'allarme lanciato ieri da ItaliaOggi, in merito alle problematiche generate dai nuovi ripetitori e alla predisposizione del nuovo regolamento in materia. L'organizzazione dei consumatori ha rilanciato anche il nodo relativo all'utente che riceverà il mero filtro a casa: «Dovrà firmare una liberatoria per sollevare gli operatori telefonici da ogni responsabilità per l'oscuramento del segnale Tv». Ma «se tutto questo si avverasse», ha detto in una nota l'organizzazione, «saremmo di fronte a un provvedimento paradossale: con la scusa di rimediare a un disservizio, alla fine si fanno favori a Rai e gestori telefonici, scaricando il tutto sui cittadini».

© Riproduzione riservata

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Il bilancio d'esercizio 2012? Entro il 30 settembre

del 08/02/2013

Posticipato al 30 settembre 2013 (cioè entro 270 giorni dalla chiusura dell'esercizio sociale) il te...

Sempre deducibili i costi per strategie commerciali

del 13/02/2013

Sono sempre inerenti all'attività d'impresa e quindi deducibili i costi rientranti nella «strategia...

Aziende speciali, i bilanci di esercizio al 31/5

del 07/03/2013

Entro il 31 maggio le aziende speciali degli enti locali sono tenute al deposito del bilancio di ese...