Consulenza o Preventivo Gratuito

Decreto pagamenti: partecipate imbarcate

del 14/05/2013
di: Beatrice Migliorini
Decreto pagamenti: partecipate imbarcate
Le società in house partecipano a pieno titolo al decreto pagamenti. Questo il contenuto dell'emendamento all'art. 7 del dl 35/2013, presentato ieri dai relatori Maurizio Bernardo (Pdl) e Marco Causi (Pd) e successivamente approvato dalla Commissione bilancio della Camera. Si collocano, infatti, a metà strada tra l'essere imprese e l'essere pubblica amministrazione a tutti gli effetti. Se doppia è la natura che le contraddistingue, all'interno del dl pagamenti duplice è anche il ruolo svolto. Amministrazione debitrice da un lato e impresa creditrice dall'altro. I fondi destinati alle società in house, quindi, serviranno per due diversi tipi di adempimenti. Verranno infatti usati sia in compensazione, sia per saldare i debiti commerciali gravanti sulla società (stipendi, forniture, servizi). In base a quanto previsto dalla nuova formulazione dell'art. 7, dunque, anche l'operato delle società in house, rientrerà all'interno della nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza 2013, per monitorare lo stato del pagamento dei debiti maturati entro il 31 dicembre 2012. Le società in house dovranno inoltre provvedere alla registrazione sulla apposita piattaforma elettronica, entro 20 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto pagamenti. Saranno infine tenute, come gli altri enti, a indicare la data prevista per il pagamento dei loro debiti. A questo proposito, la nuova formulazione dell'art. 7 prevede poi che, in caso di necessità sarà possibile modificare la data del pagamento precedentemente dichiarata.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Facilitata l'erogazione di aiuti alle aziende agricole

del 24/01/2013

Esenzione dal greening dei pagamenti diretti delle aziende di dimensioni inferiori a dieci ettari e...

Polizze agricole assicurative a largo raggio

del 25/01/2013

Via libera al piano assicurativo agricolo 2013. Ad approvarlo, ieri, la Conferenza stato-regioni, ch...

Imprese verdi, ecco pronti fondi per 460 milioni

del 26/01/2013

Diventa operativo un nuovo canale di finanziamento a tasso agevolato a sostegno delle imprese che op...