Consulenza o Preventivo Gratuito

Contributi: addio al vecchio DM10 che va in soffitta

del 02/04/2013
di: di Carla De Lellis
Contributi: addio al vecchio DM10 che va in soffitta
Addio DM10. La vecchia e cara denuncia contributiva dell'Inps, infatti, ha definitivamente ceduto il passo alla telematica che ha generato il DM2013. Un nuovo modello, tutto virtuale, perciò più ricco d'informazioni. Lo spiega l'Inps nel messaggio n. 5281/2013. Tra le novità, nel nuovo modello è stato introdotto un nuovo campo denominato «Tempo Lavoro» da utilizzarsi per l'esposizione dei giorni o le ore lavorate per tutte le causali che lo prevedono, siano esse a debito che a credito del datore di lavoro. Rispetto al vecchio DM10, inoltre, nel nuovo modello non c'è più la distinzione in quadro BC (a debito azienda) e quadro D (a credito azienda), ma tutti gli importi sono riportati in un quadro unico e posizionati nelle rispettive colonne «somma a debito» e «somma a credito». Infine, le informazioni relative alle autorizzazioni di cassa integrazione guadagni, prima presenti nel quadro F del modello DM10, sono ora presenti in un'apposita sezione contenente anche l'importo.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Facilitata l'erogazione di aiuti alle aziende agricole

del 24/01/2013

Esenzione dal greening dei pagamenti diretti delle aziende di dimensioni inferiori a dieci ettari e...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...

E sulle auto aziendali l'accertamento è azzerato

del 29/01/2013

Auto aziendali, redditometro azzerato. La nuova disciplina del reddito diverso già delimita l'import...