Consulenza o Preventivo Gratuito

Dati Unioncamere: morte mille imprese al giorno

del 31/01/2013
di: di Cinzia De Stefanis
Dati Unioncamere: morte mille imprese al giorno
Boom di imprese che nell'anno 2012 hanno chiuso i battenti. Cancellate dal registro delle imprese mille imprese al giorno. I dati ufficiali sulla mortalità delle imprese risultante dal registro delle imprese sono stati diffusi da Unioncamere sulla base di Movimprese. La rilevazione statistica è stata condotta da InfoCamere, la società di informatica delle camere di commercio italiane. A livello di macro-ripartizione territoriale, il conto più salato del 2012 lo pagano le imprese del Nord che, Lombardia esclusa, complessivamente perdono circa 6.600 unità, i tre quarti delle quali (poco meno di 5 mila unità) concentrate nelle regioni del Nordest. I macro-settori che hanno chiuso il 2012 con un saldo negativo sono solamente quattro che, sommati insieme, rappresentano il 38,1% delle imprese esistenti: agricoltura (-16.791 pari a una riduzione dello stock del 2%), costruzioni (-7.427, corrispondente a una contrazione del numero di imprese dello 0,82%), attività manifatturiere (-6.515, pari al -1,05% in termini relativi) ed estrazione di minerali da cave e miniere (-112, che equivale a una riduzione dello stock di questo settore, fortemente connesso con l'edilizia, del 2,3%). Guardando invece alle categorie imprenditoriali che costituiscono il tessuto economico del paese, il bilancio anagrafico del 2012 evidenzia alcuni fenomeni degni di nota perché da essi, nel recente passato e probabilmente anche per il futuro, sembra dipendere sempre più l'evoluzione della base imprenditoriale italiana. Sono infatti le imprese guidate da giovani under 35, da cittadini stranieri e da donne che hanno consentito al saldo anagrafico annuale di restare, seppur di poco, in campo positivo. A dare il contributo più significativo al saldo, con un bilancio attivo di 70.473 imprese, sono state le imprese giovanili, seguite da quelle gestite da stranieri (24.329).
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Facilitata l'erogazione di aiuti alle aziende agricole

del 24/01/2013

Esenzione dal greening dei pagamenti diretti delle aziende di dimensioni inferiori a dieci ettari e...

Polizze agricole assicurative a largo raggio

del 25/01/2013

Via libera al piano assicurativo agricolo 2013. Ad approvarlo, ieri, la Conferenza stato-regioni, ch...

Imprese verdi, ecco pronti fondi per 460 milioni

del 26/01/2013

Diventa operativo un nuovo canale di finanziamento a tasso agevolato a sostegno delle imprese che op...