Consulenza o Preventivo Gratuito

Trovare parcheggio con Open Spot di Google

del 22/07/2010

Trovare parcheggio con Open Spot di Google

Gli ingegneri di Google hanno ideato l’Open Spot, un’applicazione per Android 2.0 già in funzione che permette a chiunque abbia uno smartphone di ultima generazione con Gps di trovare un parcheggio libero in città.

Quando qualcuno libera un parcheggio lo può segnalare con Open Spot così che chi invece lo cerca può semplicemente aprile la mappa di google dove troverà la segnalazione del parcheggio libero con un puntino tondo. I puntini saranno rossi se i posti sono lasciati liberi da poco, arancioni e giallo le postazioni inoccupate da più di 5/10 minuti; ciò perché nell’applicazione il posto vacante rimane libero per 20 minuti, intervallo di tempo giudicato adatto dagli ingegneri di Google.

Al momento l’applicazione è funzionante nel territorio americano, in Canada e in Olanda ma la società assicura che al più presto sarà disponibile in altre nazioni.

Google sottolinea che la condizione per cui l’applicazione abbia un seguito è che chi�lascerà un parcheggio libero lo segnali. I burloni che segnaleranno i parcheggi falsi saranno monitorati e puniti.

Gli ingegneri di Google avranno ideato l’applicazione perché frustrati anche loro dalla ricerca di un parcheggio libero in città? O semplicemente avevano a cuore la riduzione dell’inquinamento? In ogni caso grazie a quest’ultima invenzione si potrà avere l’uno e l’altro.

a cura della Redazione

22/07/2010

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
iPad come strumento di lavoro

del 14/07/2010

Array Networks Inc, società leader per l’utilizzo sicuro delle applicazioni in azienda, ha lanciato...

La firma elettronica per le operazioni notarili

del 20/07/2010

Attraverso la firma elettronica si potranno firmare gli atti delle operazioni notarili per quanto ri...

Gli eBook vincono sul libro con Amazon

del 21/07/2010

La famosa libreria online Amazon questo mese ha venduto più eBook che libri tradizionali detenendo...