Consulenza o Preventivo Gratuito

Interpreti e traduttori: il ruolo in ambito economico e burocratico

del 02/06/2016

Interpreti e traduttori: il ruolo in ambito economico e burocratico

In questa guida parleremo delle professioni di interprete e traduttore. Qual è il lavoro svolto da queste figure professionali e quali sono gli ambiti di utilizzo in ambito economico e burocratico?

La professione di interprete e traduttore

Partiamo innanzitutto dal definire la professionalità di interpreti e traduttori. Un interprete e un traduttore sono figure professionali con una formazione specifica, che si occupano di tradurre un contenuto, un discorso o qualsiasi tipo di comunicazione orale o scritta in una lingua diversa, che può essere la propria (si parla in questo caso di traduttori madrelingua) o una lingua appresa. La principale differenza tra interprete e traduttore consiste nel fatto che il primo si occupa principalmente di traduzioni orali, mentre la seconda figura affronta soprattutto l'ambito scritto. Tuttavia non è raro che un professionista svolga entrambe le professioni.

Tradurre non significa però solo trasporre in una lingua diversa un contenuto: il ruolo dei traduttori, e soprattutto degli interpreti, è anche quello di mantenere lo stesso significato tra il contenuto di origine e quello tradotto, tenendo quindi in considerazione molti aspetti, inclusa la cultura alla quale appartengono le lingue tradotte e il contesto di traduzione.

Il ruolo dei traduttori in ambito economico e burocratico

Quanto detto in precedenza fa capire come soprattutto in ambito economico e burocratico, la competenza professionale di un traduttore e di un interprete sia una condizione necessaria. In ambito economico sono moltissime le possibilità di intervento di interpreti e traduttori; un traduttore può occuparsi ad esempio della comunicazione scritta tra aziende, ma anche della contestualizzazione di un messaggio pubblicitario o della traduzione della manualistica e delle comunicazioni relative a prodotti e servizi. Anche l'interprete è una figura molto utilizzata in ambito economico e degli affari in generale; fondamentale è, ad esempio, il suo apporto nelle riunioni tra persone che parlano lingue diverse.

Anche in campo burocratico la traduzione e l'interpretariato assumo un'importanza notevole. Uno dei campi di intervento di questi professionisti è infatti la traduzione di documenti ufficiali, come ad esempio diplomi e certificazioni, nonché l'utilizzo della traduzione in ambito giuridico, indispensabile sia per i documenti scritti sia per la lingua parlata. In questo caso è fondamentale l'asseverazione della traduzione, cioè il riconoscimento dell'avvenuta traduzione da parte di un traduttore professionista, l'unica figura in grado di garantire la perfetta corrispondenza tra il documento o il discorso di origine e la traduzione effettuata.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
L'importanza della traduzione specializzata in ambito giuridico

Dott.ssa Luisella Rivolta del 12/12/2011

In Italia è molto diffuso il concetto che "chiunque abbia studiato o conosca una lingua straniera” a...

Come diventare traduttore giurato per il Tribunale

Dottoressa Luisella Rivolta del 19/11/2012

Essere traduttore giurato di un Tribunale significa essere iscritto all'Albo dei Consulenti Tecnic...