Consulenza o Preventivo Gratuito

La tutela della privacy e dei dati personali su internet

del 16/12/2015

La tutela della privacy e dei dati personali su internet

La questione della tutela della privacy e dei dati personali su internet è di stretta attualità per un numero sempre maggiore di persone che utilizza internet per motivi personali o professionali. Ecco alcuni suggerimenti per tutelare i propri dati personali in rete e i diritti dei "naviganti" in merito.

Connessi e tutelati

Un primo aspetto che riguarda la privacy degli utilizzatori di internet riguarda i dati raccolti dai siti. Dopo l'entrata in vigore della normativa europea, è obbligo per tutti i siti web far leggere all'utente un messaggio nel quale lo si avvisa della possibile profilazione tramite l'utilizzo di cookie. Chi usa il sito internet in realtà non ha molti modi per opporsi a questo tipo di scelta del sito, se non abbandonare il sito stesso. I dati ricavabili tramite cookie sono comunque generici e riguardano ad esempio le abitudini di navigazione, ma non possono tracciare dati personali, come ad esempio i dati di una carta di credito.

Un secondo aspetto che riguarda la privacy e l'uso di internet è la raccolta dei dati fatta dai siti, questa volta con il consenso dell'utente. Facciamo riferimento ad esempio alla compilazione di form con i dati personali, per gli scopi più vari (dalla raccolta di firme all'invio di materiale promozionale). In questo caso l'utente deve autorizzare, tramite un click su un'apposita casella che non può essere precompilata dal sito, il trattamento ai dati inviati per la finalità esplicita della raccolta dei dati stessi. Altre due caselle distinte devono essere previste per l'invio di materiali o comunicazioni pubblicitarie e per la trasmissione dei dati a terzi per i medesimi fini. Le tre caselle devono poter essere compilate separatamente, dando la possibilità di autorizzare un tipo di trattamento senza obbligare ad accettare in toto le altre proposte. Nel caso in cui ciò non accada (la probabilità non è rarissima), è possibile rivolgersi al proprietario del sito e richiedere la corretta applicazione della norma. Nel caso in cui si abbia il sospetto di trovarsi di fronte ad un violazione della privacy, è possibile richiedere l'intervento del Garante per la tutela dei dati personali (noto come garante per la privacy) che ha l'autorità di intervenire in tal senso.

Social network e dati personali

Un capitolo importante della tutela della privacy in internet riguarda i profili sui social network, Facebook in primis. Per tutela al massimo al propria privacy sarebbe bene non consentire l'accesso alle informazioni personali, come foto, preferenze o amicizie a tutti gli utenti, utilizzando le opzioni apposite presenti nelle finestre di gestione dei profili. Per quanto riguarda i social che non consentono questa opzione, è raccomandato non postare mai informazioni strettamente riservate o che potrebbero mettere a rischio la sicurezza della persona, come ad esempio l'indirizzo di residenza, ma anche dati all'apparenza più banali, come il periodo preciso delle ferie. 

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
iPad come strumento di lavoro

del 14/07/2010

Array Networks Inc, società leader per l’utilizzo sicuro delle applicazioni in azienda, ha lanciato...

Corrispondenza riservata

del 19/07/2010

Tribunale di Monza - Giudice Monocratico Pastore - 07/10/09 - ART. 616 C.P. Non è rilevante penalm...

La firma elettronica per le operazioni notarili

del 20/07/2010

Attraverso la firma elettronica si potranno firmare gli atti delle operazioni notarili per quanto ri...