Consulenza o Preventivo Gratuito

50ma edizione SMAU, per uscire dalla crisi

del 24/10/2013

Dal 23 al 25 Ottobre, presso la Fiera Milano City, si è tenuta la 50ma edizione di SMAU - “Acceleratore di Innovazione per le Imprese”. L’appuntamento di quest’anno è stato interamente incentrato sulle tecnologie digitali dedicate al business. Presenti le aziende più importanti del settore, da IBM a Intel, da Telecom a Microsoft, Aruba e diverse altre.

I numeri di SMAU 2013

Cinquantamila fra manager, funzionari della Pubblica amministrazione e imprenditori. Quattrocento fra espositori, centri di ricerca, laboratori e Assessorati. Oltre seicento workshop gratuiti della durata di 50 minuti l’uno curati direttamente dalle più prestigiose scuole di management a livello nazionale - dalla School of Management del Politecnico di Milano alla Sda Bocconi School of Management - fino a società di consulenza come la Gartne.

Per il cinquantesimo anniversario, una novità: la nuova area denominata IBX Innovazione per il Business EXPO che ha accolto oltre duecento fra centri di ricerca, acceleratori di innovazione e start up, tutti rigorosamente Made in Italy.

Gli argomenti clou

Protagonisti dell’edizione sono stati il Cloud Computing, soluzioni per la sicurezza informatica, e la business intelligence. Grande spazio è stato dedicato anche al mercato delle App e alle nuove soluzioni per il marketing digitale.

Fra le proposte innovative sviluppate per il mondo digitale e presentate dalle 50 start up presenti quest’anno,  c’erano, fra le altre:

  • la possibilità di condividere un taxi fra persone che vanno nella stessa direzione;
  • grazie ad App ed altri criteri di sviluppo digitale, poter trovare con facilità la soluzione giusta a tutte le nostre necessità come la ricerca immediata di una babysitter, del regalo giusto per le nostre ricorrenze, della scuola digitale che stavamo cercando, etc.

Pier Antonio Macola, amministratore delegato di SMAU, ha dichiarato che è in corso “una vera e propria rivoluzione guidata da nuove tecnologie che modificheranno per sempre le nostre abitudini quotidiane”. Sai Social network alle tecnologie di telefonia mobile passando per gli ambienti di lavoro sempre più virtuali, Macola vede il futuro a breve termine – sia per le imprese che per la pubblica amministrazione – con una possibilità molto elevata di crescita proprio grazie alle nuove tecnologie. Insomma: un mondo digitale a misura d’uomo che non solo risolve ogni questione, dal lavoro alla vita provata, ma che può dare impulso all’economia e al mercato del lavoro.

Perché, in fondo, anche SMAU come molti attori politici e sociali di buona volontà si rimbocca le maniche per un solo obiettivo: avviare la ripresa economica del nostro Paese.

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
STUDI COMPETENTI IN MATERIA
SULLO STESSO ARGOMENTO
iPad come strumento di lavoro

del 14/07/2010

Array Networks Inc, società leader per l’utilizzo sicuro delle applicazioni in azienda, ha lanciato...

La firma elettronica per le operazioni notarili

del 20/07/2010

Attraverso la firma elettronica si potranno firmare gli atti delle operazioni notarili per quanto ri...

Gli eBook vincono sul libro con Amazon

del 21/07/2010

La famosa libreria online Amazon questo mese ha venduto più eBook che libri tradizionali detenendo...