Consulenza o Preventivo Gratuito

La figlia si incontra via skype

del 20/05/2013

Un Giudice del Tribunale di Milano, il 16 aprile scorso, ha depositato un'ordinanza che ha garantito alla madre la possibilità di esercitare il proprio diritto di visita delle figlie in video-conferenza, attraverso il software Skype. La scelta di ricorrere alla via telematica si è resa necessaria anche perché il Giudice ha preso atto dell'insuccesso degli interventi dei servizi sociali a sostegno del rapporto genitoriale per l’eccessivo carico di lavoro e a causa dell'alta conflittualità.

Ebbene, la tutela della c.d. bi-genitorialità, ossia il diritto di ciascun coniuge separato ad esser genitore, è stata ribadita anche dalla Corte Europea dei Diritto dell'Uomo. Secondo la Corte, “le misure deputate a riavvicinare il genitore con suo figlio devono essere attuate rapidamente, perché il trascorrere del tempo può avere delle conseguenze irrimediabili sulle relazioni tra il fanciullo e quello dei genitori che non vive con lui”. In conclusione, per garantire un rapido recupero del rapporto genitoriale, il Giudice ha prescritto l'utilizzo del software Skype, quale rimedio eccezionale e temporaneo, sotto lo stretto monitoraggio dei servizi sociali, per consentire un recupero graduale del rapporto tra madre e figlie in vista di un futuro incontro, favorendo "una riabitudine alla gestualità e allo scambio emotivo" senza la necessità della presenza fisica.

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
SULLO STESSO ARGOMENTO
Separazione dei coniugi: il diritto di visita dei nonni

del 08/07/2010

Una delle innovazioni più importanti dell’ultima riforma del diritto di famiglia è rappresentata da...

iPad come strumento di lavoro

del 14/07/2010

Array Networks Inc, società leader per l’utilizzo sicuro delle applicazioni in azienda, ha lanciato...

Corrispondenza riservata

del 19/07/2010

Tribunale di Monza - Giudice Monocratico Pastore - 07/10/09 - ART. 616 C.P. Non è rilevante penalm...