Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Gestione patrimoniale finanziaria

del 14/03/2011
CHE COS'È?

Gestione patrimoniale finanziaria: definizione

La gestione patrimoniale finanziaria (GPF) è un prodotto finanziario di origine anglosassone, che prevede un'amministrazione professionale e personalizzata di somme più o meno ingenti, a partire da circa 25.000 euro, con lo scopo principale di ottimizzare il risultato degli investimenti in coerenza con il livello di rischio scelto dal cliente e con gli obiettivi di rendimento fissati: l'investitore trasferisce a una banca o a una società di gestione il mandato ad amministrare un certo ammontare di denaro per suo conto, entro limiti concordati con riferimento alla tipologia e alla misura degli strumenti che il gestore può utilizzare.
All'interno di questi limiti, il gestore ha potere decisionale e discrezionalità, fermo restando l’obbligo di informare periodicamente il cliente dei rendimenti ottenuti.

Dott. Claudio Griziotti
Consulente Finanziario
Dott. Claudio Griziotti


COME SI FA

L'investitore si rivolge a un gestore professionista, indicando l'ammontare di capitale che intende porre sotto gestione patrimoniale.
Il gestore traccia un profilo del cliente e del suo patrimonio, in base alla sua propensione al rischio, alla sua esperienza nel campo finanziario e in base agli obiettivi che si pone il cliente stesso.
Il gestore, quindi assieme al cliente, crea un "asset allocation" concordando portafoglio di strumenti finanziari il più possibile corrispondente con le aspettative prefissate.
La gestione patrimoniale finanziaria si distingue dalla GPM (gestione patrimoniale mobiliare) in quanto il gestore non prevede investimenti su singoli titoli azionario o obbligazionari, bensì investe su quote di fondi comuni di investimento o Sicav.


CHI

Occorre sempre rivolgersi a un professionista tramite promotore finanziario o banca di fiducia.
I gestori (banche o società di gestione) prevedono già dei profili di investimento personalizzati proponendo dei pacchetti diversificati in base al rischio che il cliente ritiene di poter affrontare.
Ovviamente ciascun gestore o, meglio, ciascuna gestione patrimoniale finanziaria ha i suoi costi, naturalmente più elevati di un investimento in singoli fondi.
Per un servizio di gestione patrimoniale in genere vengono richieste delle commissioni di gestione, calcolate in percentuale sul totale gestito, e delle commissioni di performance, calcolate sul guadagno percentuale ottenuto attraverso la gestione, sulla base del benchmark di riferimento.
Possono esserci anche delle commissioni di sottoscrizione e uscita dalla gestione.


FAQ

Conviene affidare a un professionista la gestione patrimoniale finanziaria?

Secondo il mio pensiero le gestione patrimoniale finanziaria hanno delle caratteristiche negative riassumibili nei seguenti punti: scarso  controllo che il risparmiatore ha sull'andamento della gestione. Infatti, se per i fondi il valore della quota è pubblicato quotidianamente, il sottoscrittore di una gestione patrimoniale finanziaria riceve solo una rendicontazione trimestrale;maggior libertà del gestore nella politica d'investimento;le gestioni patrimoniali finanziarie chiedono commissioni di gestione annuali che spaziano all'incirca tra lo 0,3% e massimi anche del 5,6% del capitale investito. Queste commissioni vanno ad aggiungersi a quelle che pagate sui fondi in cui la gestione patrimoniale finanziaria investe;buona parte delle gestioni patrimoniali finanziarie investono solo in fondi che fanno capo al medesimo gruppo bancario che si occupa della gestione patrimoniale finanziaria stessa. Meglio sarebbe sottoscrivere delle gestioni patrimoniali finanziarie dette multimanager, che possono diversificare su fondi di diversi gestori. Tanto premesso, gli svantaggi delle gestioni patrimoniali finanziarie, rispetto a un investimento in un fondo comune (bilanciato, misto, azionario, obbligazionario, eccetera) consigliano al risparmiatore di rivolgersi a un professionista (promotore finanziario) anche perché nelle gestioni patrimoniali finanziarie le scelte sono tutte uguali; sono veramente personalizzate solo per importi e clienti molto importanti, mentre tutto il resto viene movimentato tutto assieme in un unico contenitore di prodotti finanziari.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c