Consulenza o Preventivo Gratuito

Antitrust, le sanzioni con l'F24

del 28/12/2010
di: di Valerio Stroppa
Antitrust, le sanzioni con l'F24
Cambia il modello di versamento delle sanzioni irrogate dall'Antitrust. A partire dal 1° gennaio 2011, infatti, le sanzioni amministrative comminate dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato dovranno essere versate tramite modello «F24 - Versamenti con elementi identificativi» e non più con modello F23. Restano invece invariati i codici tributo da utilizzare. È però previsto un regime transitorio: fino al 30 giugno 2011, infatti, sarà possibile pagare le multe dell'Agcm con F23. È quanto ha disposto la risoluzione n. 135/E diffusa ieri dall'Agenzia delle entrate. Con il nuovo anno, dunque, non più modello F23; i contribuenti raggiunti dalle sanzioni dell'Authority dovranno utilizzare il modello «F24-Versamenti con elementi identificativi».

Come detto, non sono stati invece modificati i codici per il pagamento, che restano: «752T» per la quota parte delle sanzioni che eccede i 50 mila euro; «753T» per gli interessi sulle sanzioni versate con il codice «752T»; «760T» per le sanzioni antitrust per importi fino a 50 mila euro e «761T» per i relativi interessi o maggiorazioni.

vota