Consulenza o Preventivo Gratuito

La formazione si evolve verso l'alto

del 22/12/2010
di: La Redazione
La formazione si evolve verso l'alto
La formazione dei nuovi geometri passa anche per il nuovo canale formativo post-secondario, rappresentato dagli Istituti tecnici superiori (Its). La categoria ha creduto fin dall'inizio al progetto degli Its perché vede nel nuovo modello formativo l'anello di congiunzione tra mondo della scuola e mondo del lavoro. Infatti le nuove «scuole di tecnologia» formeranno tecnici superiori specializzati , profili che il mondo delle professioni e del lavoro attendevano da tempo. «La scuola per noi è importante e per questo vogliamo esserne protagonisti e attori principali. La riforma degli istituti tecnici presuppone che le professioni scendano in campo. Bene, noi siamo pronti a intervenire in qualità di professionisti nel mondo della scuola e anche in quello della formazione post secondaria a partire dall'istruzione tecnica superiore», ha dichiarato Fausto Savoldi, presidente del Consiglio nazionale geometri e Geometri laureati, che continua: «Interverremo nella formazione dei ragazzi, in prima persona, partecipando ai comitati scientifici, all'insegnamento e soprattutto preparando i giovani per il post secondario che sarà la sostituzione del tirocinio professionale determinante per l'accesso all'albo». Nel nuovo percorso formativo i futuri geometri potranno scegliere, tra le sei aree tecnologiche specializzanti degli Its (vedi box a lato), le quattro che afferiscono direttamente alla formazione tecnica che da sempre ha caratterizzato la professione: efficienza energetica, mobilità sostenibile, tecnologie per il made in Italy – sistema casa, tecnologie per i beni e le attività culturali. Inoltre il Consiglio nazionale geometri è presente sul territorio in qualità di socio fondatore delle fondazioni di partecipazione, di alcuni dei cinquanta Its che si sono già costituiti sul territorio: in Sicilia, con il collegio di Enna, a Piazza Armerina con l'Iis Majorana con la specializzazione in efficienza energetica e con il collegio di Siracusa all'Iis Juavara con specializzazione in tecnologie per i beni e le attività culturali. Inoltre il Cng e i collegi territoriali competenti stanno lavorando per la nascita di nuove Fondazioni di Its in Campania, nel Friuli e in Emilia Romagna. Tutto pronto dunque per la nuova sfida formativa post-secondaria che garantirà, con la costante integrazione tra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro, giovani tecnici specializzati in grado di offrire un contributo innovativo al territorio e di competere con contesti internazionali.
vota