Consulenza o Preventivo Gratuito

Proroga per il 770

del 18/11/2010
di: di Daniele Cirioli
Proroga per il 770
Nuova proroga in vista per la mensilizzazione. Nell'anno 2011, infatti, sarà in fase sperimentale. Ad annunciarlo, ieri, il direttore dell'Agenzia delle entrate, Attilio Befera, in apertura del Forum Lavoro, l'incontro organizzato dalla Fondazione studi consulenti del lavoro sulle novità del collegato lavoro.

La mensilizzazione è il nuovo adempimento previsto dalla legge n. 244/2007 (finanziaria 2008), al fine di semplificare la fornitura dei dati fiscali da parte dei sostituti d'imposta. Consiste, in pratica, nella denuncia mensile (da cui, appunto, «mensilizzazione»), e non più annuale, dei dati retributivi e delle informazioni necessarie al calcolo delle ritenute fiscali e relativi conguagli sulle retribuzioni dei lavoratori e collaboratori, nonché al calcolo dei contributi previdenziali per l'implementazione delle posizioni assicurative individuali Inps e l'erogazione delle prestazioni. Dati e informazioni che attualmente i sostituti d'imposta forniscono attraverso il modello 770/S, con cadenza annuale. La mensilizzazione, dunque, mira a unificare gli adempimenti comunicativi dei sostituti d'imposta i quali, nei confronti di Inps (datori di lavoro privati) e Inpdap (pubbliche amministrazioni), già oggi trasmettono mensilmente i dati contributivi (attraverso, rispettivamente, l'Uniemens e la Dma).

La mensilizzazione era previsto che diventasse operativa a partire dalle retribuzioni corrisposte dal mese di gennaio 2009. Il dl n. 207/2008 (milleproroghe) prima e il dl n. 194/2009 successivamente hanno modificato la decorrenza, rispettivamente, alle retribuzioni corrisposte dal mese di gennaio 2010 e poi a quelle corrisposte dal prossimo mese di gennaio 2011. In vista di tale appuntamento, peraltro, l'Agenzia delle entrate ha promosso anche incontri con le associazioni delle imprese e con i consulenti del lavoro per analizzare il progetto in costruzione (si veda ItaliaOggi del 10 novembre). Strutturalmente, il progetto prevede che il nuovo adempimento consista dell'invio dell'anagrafica del sostituto, di una denuncia mensile e di una denuncia annuale; solo con l'invio dell'ultima denuncia, si viene a perfezionare la fattispecie di «dichiarazione».

Ieri la notizia: dal prossimo anno ci sarà solamente una sperimentazione del nuovo adempimento. «La mensilizzazione del modello 770», ha dichiarato il direttore dell'Agenzia delle entrate, «avrà la sua fase sperimentale nel 2011».«È un passaggio difficile da realizzare», ha aggiunto Befera, «con una gestazione molto lunga».

vota